Aperta a sorpresa… la SS64 “Porrettana” tra Silla e Ca’ dei Ladri

Vn24_Porretttana ss64_DSCN28622015/05/09, Vergato – Incredulità di alcuni automobilisti che si sono trovati aperti l’ultimo stralcio della Marano-Silla sulla ss64 Porrettana. Timorosi per il mancato preavviso dell’apertura hanno rallentato fino a fermarsi per poi procedere con cautela. Graziano Uliani (direttore artistico del Porretta Soul Festival) era tra i primi automobilisti che hanno percorso il tratto “nuovo” e ci ha mandato queste foto a testimonianza dell’evento.

Ecco il comunicato ufficiale di Anas;

Emilia Romagna, Anas: aperta al traffico la variante alla SS64 `Porrettana` tra Silla e Ca` dei Ladri,
nel comune di Gaggio Montano, in provincia di Bologna
Un investimento di circa 20 milioni di euro che completa l`ammodernamento della statale nel tratto Silla-Marano
Vn24_Porretttana ss64_DSCN2861L`Anas ha aperto oggi al traffico la variante alla strada statale 64 `Porrettana`, tra le località Silla e Cà dei Ladri, nel comune di Gaggio Montano, in provincia di Bologna. Il nuovo tratto, lungo complessivamente circa 1,8 km, si collega a quello di 5,2 km aperto
lo scorso giugno (secondo stralcio), completando quindi i lavori di ammodernamento della statale tra le località di Silla e Marano.
Gli interventi, per un investimento complessivo di circa 20 milioni di euro, hanno riguardato anche la realizzazione di importanti opere di sostegno dei versanti come paratie, micropali e muri di sostegno, al fine di innalzare gli standard di sicurezza dell`arteria stradale e superare le problematiche connesse ai frequenti movimenti franosi e fenomeni di dissesto idrogeologico che caratterizzano l’area.
Il tratto aperto oggi è composto da due corsie, una per senso di marcia, da 3,75 metri, oltre a banchine laterali di 1,5 metri, per una larghezza complessiva della piattaforma stradale pari a 10,5 metri.
L`opera principale è il viadotto `Reno 1`, lungo 540 metri, costituito da 11 campate. Al fine di mitigare gli effetti dovuti alle problematiche di origine geologica, in prossimità dei pozzi di fondazione sono stati realizzati 17 pozzi drenanti, di profondità variabile da 14 e 17,50 metri.
Il tracciato comprende un innesto a rotatoria in località Silla e lo svincolo di Cà dei Ladri, aperto già dallo scorso giugno per rendere funzionale il secondo stralcio.
Bologna, 8 maggio 2015

Comments are closed.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi