Il “collezionista” di santini

VN2_Santini_DoppoSenza titolo-1 copia201/06/17, Vergato – Abbiamo incontrato un “collezionista” di santini, anzi due. Come può nascere la voglia di raccogliere immaginette sacre, figurine con rappresentati santi e madonne? In realtà tutto può cominciare per caso. Una nonna che muore, gli eredi che rovistano nei cassetti e nelle borse, un libro di preghiere con dentro ben 58 santini. Allineati sul tavolo  fanno figura e viene voglia di metterli in un album. Il resto lo fanno i mercatini proponendo album su album e immancabilmente trovi quelli uguali a quelli della nonna… e comincia la vera caccia al santino. Un’altro caso, sempre ai mercatini… una scatola di metallo battuta a mano, bella da mettere sul mobile nell’ingresso. Dentro ci trovi 140 santini e il venditore ti propone il classico blocco unico… solo centomilalire! Ci caschi e i santini in 10 anni diventano 15.000.

VergatoNews24_Santini-Immaginette sacre_ VergatoNews24_Santini-Immaginette sacre_ VergatoNews24_Santini-Immaginette sacre_

In realtà, il collezionista di santini è un’esperto in materia che si è fatto sulle proprie spalle o meglio col suo portafoglio l’esperienza, spesso pagata a caro prezzo e non solo in denaro.

Due sono i metodi dei collezionisti:

– la collezione per santi, es. Sant’Antonio da Padova, San Rocco, Santa Lucia, etc

-la collezione per stampatore o editore. Ed.Gi.Mi. Oliva, Salvardi, etc..

poi ne esiste una terza; il formato, dentellati, fustellati, traforati…

e una quarta: Italiani, Francesi, Tedeschi, dai paesi dell’Est

e sicuramente una quinta, una sesta etc… questo per dire che ognuno ha il suo metodo.

Abbiamo visto collezionisti, palpare la carta come bancari per datare il santino, verificare il fronte retro, controllarne in controluce l’integrità, il colore, la forma.

VergatoNews24_Santini-Immaginette sacre_ VergatoNews24_Santini-Immaginette sacre_ VergatoNews24_Santini-Immaginette sacre_La contraffazione e il furto – Anche in questo settore  esistono le contraffazioni o meglio le ristampe spesso spacciate per originali e non ultimo, come ci ha raccontato un venditore… il furto! Di solito avverrebbe in questo modo… ne verifichi fuori dall’album cinque o sei e un paio di quelli che ti interessano finiscono in tasca, poi ne compri uno di scarso valore e il gioco è fatto… ma non sempre… anche il venditore ha la sua esperienza!

La contrattazione – L’altra caratteristica del collezionista è trattare sul prezzo. Le tecniche sperimentate sono da vero mercante di bestiame degli anni ’50. Non scoprirsi, cioè non dire cosa ti interessa, quanti pezzi sei disponibile a comperare, quanto sei disponibile a spendere… e altre furberie… ci viene raccontato di un “cliente” redarguito da un’oscuro collezionista perchè aveva pagato il santino individuato senza trattare sul prezzo, aveva così provocato una “turbativa di mercato” pagando un pezzo con un prezzo superiore alla media del mercatino.

VergatoNews24_Santini-Immaginette sacre_ VergatoNews24_Santini-Immaginette sacre_ VergatoNews24_Santini-Immaginette sacre_Dove trovarli – Rimasto per decenni un’articolo da mercatino o da negozio per collezionisti, ormai i pezzi disponibili sul mercato viaggiano su internet e questo è anche un motivo che ha “ucciso” i mercatini di paese. Sul nostro territorio, ricordiamo Savigno la seconda domenica del mese e Pieve di Cento la quarta dove si svolgeva un mercatino specializzato del santino con venditori provenienti anche dalle regioni vicine, poi Modena e altri mercatini locali. Negozi per collezionisti e locali di riciclo, poi gli amici o conoscenti ma spesso si creano incomprensioni sul valore dei pezzi regalati se imparano che esistono pezzi del valore di migliaia di euro. ( I canivèt, casomai su lamina dorata e non certo i comuni santini).

Attualmente il mercato del santino si può dire in crisi come per altri settori, anche qui l’euro ha stravolto i prezzi. Santini da 1000 lire sono passati a 1 euro e di conseguenza tutto il resto. Poi le importazioni e come dicevamo internet dove sono reperibili ancora “pacchetti” per chi può. Il mercato dei negozi di antiquariato non lo conosciamo… non è roba per i collezionisti da migliaia di pezzi!

Ecco alcuni collegamenti a siti che vendono santini, attenzione a distinguere gli originali dalle riproduzioni:

http://www.holyart.it/it/articoli-religiosi/santini-e-biglietti-augurali/santini

il tutto, naturalmente, si riferisce ad alcune esperienze individuali di collezionisti vergatesi frequentatori dei mercatini citati che noi abbiamo raccolto e non costituiscono uno standard , ne pretendono di insegnare!

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi