Banche sicure? Meglio informarsi

 

.

VN24_151218_BCC_Vergato_012015/12/18, Vergato – Riceviamo e pubblichiamo la lettera ai soci e ai clienti e un video prodotto a livello nazionale e adattato per l’occasione dalla Banca di Credito Cooperativo di Vergato. L’argomento è attinente alle problematiche insorte ultimamente con il caso delle 4 banche “salvate” e al rapporto tra banca e cliente in base anche alle nuove disposizioni europee.

Il video

Lettera Aperta a Soci e Clienti

A seguito delle notizie di questi giorni, sulle spiacevoli vicende finanziarie che hanno coinvolto i risparmiatori possessori di obbligazioni subordinate delle quattro banche in stato di difficoltà, tutti si stanno chiedendo se hanno fatto le scelte più sicure per i propri risparmi.

A questo proposito la Nostra Banca, nel rispetto dei principi ispiratori sanciti dall’art. 2 dello Statuto Sociale, ci tiene a precisare che non ha mai collocato obbligazioni subordinate mentre al contrario per le obbligazioni ordinarie (che hanno una precedenza sul rimborso) ha da anni costituito su base volontaria uno specifico Fondo di Garanzia degli Obbligazionisti unico nel sistema bancario nazionale ed esclusivo per le Banche di Credito Cooperativo che garantisce al sottoscrittore fino a 103 mila euro in aggiunta ai 100 mila euro riconosciuti per legge ai depositanti.

Dal 1° Gennaio 2016 con le nuove norme europee entrerà in vigore il “bail-in” termine che significa salvataggio interno e che definisce in maniera dettagliata la gerarchia dei soggetti che saranno coinvolti nel salvataggio di una banca evitando in questo modo l’intervento dello Stato utilizzando soldi pubblici.

Per capire se una banca è sana bisogna verificare l’indice rivelatore della sua solidità, il “Cet 1 ratio”, più alto è questo dato più alta è la forza patrimoniale della banca.

Il requisito minimo richiesto è del 10,50%, la Banca di Credito Cooperativo di Vergato oggi è al 30,56% – percentuale fra le più alte a livello nazionale.

I nostri collaboratori sono a completa disposizione per ogni informazione riguardo agli effetti dell’entrata in vigore della nuova normativa.

Vergato 14 Dicembre 2015
Il Consiglìo di Amministrazione

Comments are closed.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi