Luciano Marchi -Nwl. n° 75 Arrivederci Paola

NEWSLETTER DEL 05/07/2017
 

Paola con il direttore di Rai 3 Bologna, Fabrizio Binacchi – 2014 – 

ARRIVEDERCI PAOLA

Entrava nella case della gente all’ora di cena attraverso la televisione.

La sua era la voce per la famiglia riunita.

Dagli studi di via Michelino, a Bologna, portava a tutti le notizie del TG3: quelle di una giornata ormai finita, quasi un consuntivo. Non era uno stereotipo e nemmeno scimmiottava chi non poteva essere.

Altri tempi, ma lei era soltanto Paola Rubbi.

Paola con il sindaco Gherardo Nesti – 2014 –

Ci è mancato il suo volto, già quando smise di lavorare; oggi sappiamo che non la incontreremo più, nemmeno in Appennino, a Varano, dove si era ritirata.

Ci vengono in mente gli istanti trascorsi con lei, durante la presentazione di libri.

Il suo entusiasmo era contagioso.

Le piaceva ribadire le affermazioni, magari ripetendo la frase in dialetto.

Sì perché lei non aveva mai dimenticato il suo essere bolognese, e anche un po’ montanara.

da sx: Mosè Norberto Franchi, Paola, Massimo Gagliardi, Francesco Guccini e Luciano Marchi – 2015 –

Giornalista di razza e d’esperienza, Paola ha voluto esserci sempre, tutte le volte che i miei libri venivano presentati in pubblico.

La ringrazio per questo. “L’Anno che Verrà” lo tradusse come una promessa, “Una valle, i luoghi, la gente” diventò per lei il viatico per i ricordi.

Paola con Gianni Berengo Gardin – 2012 –

Ma a incantare i convenuti era il suo sorriso contagioso, irrefrenabile, quasi di ragazza.   Ce ne siamo accorti tutti, o forse eravamo già abituati.

Volevamo la voce della TV, il volto, le sensazioni della sera; ma poi la donna, l’amica, la professionista.

Ci mancherà Paola Rubbi, lo sappiamo bene.

Forse la rivedremo in qualche filmato di repertorio, quando dopo la sigla, e un attimo di silenzio, pronunciava: “Buona sera”.

Presentazione volume fotografico “una valle i luoghi la gente” – 2015 –

Ora abita dove è sempre stata, nel cielo delle onde e dei satelliti; ma il segnale non riusciamo a prenderlo e siamo soli.

Grazie Paola, Arrivederci.

                         Luciano Marchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Al fine di evitare spam tra i commenti vi invitiamo ad inserire la stringa che vedete qui rappresentata nello spazio successivo.

Gentilmente scrivi le lettere di questa immagine captcha nella casella di input
 = 
Grazie della collaborazione.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi