i ev e drim??????? Marco invia…

2017/09/12, Vergato – Marco invia;

Noi secondo loro non sappiamo cosa fanno.
Loro secondo me non sanno che noi sappiamo cosa loro non fanno.
Hanno ridotto il debito ma le strade fanno pietà da prima del loro mandato. Via dell’Ospedale è allo sfascio con i guard rail a pelo di strada. Via Fornaci è afaltata a metà, I dissuasori di velocità sembrano le alpi svizzere, Taluni percorsi pedonali in Piazza VVX Aprile sono un’insidia per i pedoni poichè dissestati. Via G. di Vittorio quando piove diventa un ruscello
I segnali stradali sono consumati o illeggibili, i marciapiedi invece di costruirli li dipingono, di piste ciclabili neanche l’ombra salvo quelle virtuali di piazza della pace dove bambini incontrollati sfrecciano tra le aride aiuole.
Le opere pedissequamente sventolate verranno???? effettuate con denari provenienti da casse pubbliche di altri enti (quindi coi soldi sempre dei contribuenti) che non porteranno a  nulla.
Comuni come Grizzana Morandi possono vantare con la cultura congrue entrate.
Ma qui a Vergato come pensano di ripianare il debito esistente? con la fontana?. con il museo della linea gotica? Ma in quale era?
Dello sfascio Ospedale ne parlano come un evento colletarale che come una meteora cadrà sulle teste dei contribuenti.
Perchè non snocciolano i dati tra quanti erano gli occupati fino al 2013 e quanti a metà mandato? Quanti sono i pendolari in piu’ che hanno trovato un posto di lavoro (anche temporaneo) fuori dai confini comunali?
Ma le testate giornalisitiche oltre a pubblicare notizie stampa ricevute con la posta elettronica fanno riscontri o si accontentano dei comunicati o delle dichiarazioni di chi occupa pro tempore il palazzo?
Vedi anche;

Vergato: l’amministrazione presenta il bilancio di metà di mandato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Al fine di evitare spam tra i commenti vi invitiamo ad inserire la stringa che vedete qui rappresentata nello spazio successivo.

Gentilmente scrivi le lettere di questa immagine captcha nella casella di input
 = 
Grazie della collaborazione.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi