Piano di riordino ospedaliero – Carlo Monaco, Giuseppe Argentieri, Giuditta Uliani e Massimo Gamberi chiedono un Consiglio Comunale aperto

2017/12/01, Vergato – Abbiamo richiesto congiuntamente come gruppi consiliari di minoranza del Comune di Vergato che venga pubblicamente illustrato il nuovo piano di riorganizzazione ospedaliera del medio e alto Reno da parte dell’amministrazione comunale, cosa questa promessa e mai fatta.

Il piano approvato nel distretto sanitario, a nostro avviso – precisa Giuseppe Argentieri – presenta diverse criticità e getta preoccupanti ombre sul futuro del nosocomio di Vergato, oltre ad andare contro alla volontà della popolazione espressa nella manifestazione ed in altre sedi.

Le liste “Vergato cambia musica” , “Noi Voi Vergato”, “Movimento 5 Stelle”

CHIEDONO (vedi documento originale in pdf: Richiesta di Convocazione di Consiglio Comunale aperto )

la convocazione di un Consiglio Comunale aperto al dibattito pubblico, in cui il Sindaco Massimo Gnudi ed il Presidente del distretto Mastacchi, relazionino al Consiglio Comunale e alla Popolazione lo schema del piano di riordino ospedaliero, giustificandone le motivazioni per le quaIi si è giunti a scegliere questo “Nuovo piano per il nostro territorio”, ora già approvato.

Vergato, lì 28-11-2017

Al Sindaco del Comune di Vergato Sig. Massimo Gnudi e p.c.:

al Consiglio Comunale del Comune di Vergato
al Sindaco di Marzabotto, Romano Franchi, Presidente dell’Unione Comuni dell’Appennino Bolognese,
al Presidente del Distretto di Committenza e Garanzia dell’Appennino Bolognese, Marco Mastacchi,
al Direttore del Distretto di Committenza e Garanzia dell’Appennino Bolognese, Eno Quargnolo,
al Direttore Generale dell’Azienda Usi di Bologna, Chiara Gibertoni,

Oggetto: Richiesta di Convocazione di Consiglio Comunale aperto al dibattito pubblico, sul “Piano di Riordino degli Ospedali di Vergato e Alto Reno Terme” da parte dell’Azienda USL, approvato – Richiesta dalle tre minoranze consiliari di Vergato (Statuto comunale – art.11 comma 5).
• Considerato che a seguito del Consiglio Comunale aperto del 12 Aprile scorso, la maggioranza ed in particolare il Sindaco, rigettando le richieste avanzate dalle opposizioni di poter partecipare, votando contro la richiesta di ‘sospensiva’ del Movimento 5 Stelle (art.44 regolamento Consiglio),bocciando I’ emendamento presentato da Vergato Cambia Musica che chiedeva di far partecipare anche le minoranze ed i comitati dei cittadini, ai tavoli di lavoro che avrebbero portato alla definizione del “NUOVO” Piano di Riordino Ospedaliero per l’ospedale di Vergato e Alto Reno Terme.
• Considerato altresì che la stessa dott.sa Gibertoni, dichiarò, assieme al Presidente del Distretto Marco Mastacchi, che il percorso che avrebbe portato alla stesura del nuovo piano di riordino sarebbe scaturito da incontri e discussioni pubbliche con la cittadinanza e con le istituzioni.
• Considerato inoltre che dopo il consiglio del 12 Aprile, le scriventi minoranze Consiliari, non hanno più avuto notizie ufficiali da codesta amministrazione in merito al nuovo piano di riordino, se non affermando che non vi erano novità rilevanti per mancanza di incontri con l’AusI rispondendo a specifiche interrogazioni o in un contesto diverso da un vero e proprio incontro consigliare dedicato ad un tema così importante come l’ospedale di Vergato per la cittadinanza della Valle del Reno.
• Considerato che il Sindaco Gnudi in questa seduta aveva detto: -“…che il confronto ci potrò essere ma non mediante l’istituzione di un tavolo aperto a tutti. Ognuno deve assumersi le proprie responsabilità. Il documento che si propone non è un documento definitivo ma sono linee di orientamento ed è aperto anche a qualche correzione…”.
le liste “Vergato cambia musica” , “Noi Voi Vergato”, “Movimento 5 Stelle”
CHIEDONO
• la convocazione di un Consiglio Comunale aperto al dibattito pubblico, in cui il Sindaco Massimo Gnudi ed il Presidente del distretto Mastacchi, relazionino al Consiglio Comunale e alla Popolazione lo schema del piano di riordino ospedaliero, giustificandone le motivazioni per le quaIi5 si è giunti a scegliere questo “Nuovo piano per il nostro territorio”, ora già approvato

I Consiglieri Comunali di “Vergato cambia musica” – Carlo Monaco e Giuseppe Argentieri
Il Consigliere Comunale di “Noi Voi Vergato” – Giuditta Uliani
Il Consigliere Comunale del “Movimento 5 Stelle” – Massimo Gamberi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Al fine di evitare spam tra i commenti vi invitiamo ad inserire la stringa che vedete qui rappresentata nello spazio successivo.

Gentilmente scrivi le lettere di questa immagine captcha nella casella di input
 = 
Grazie della collaborazione.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi