Linea ferroviaria Porrettana – I quattro lunedì della vergogna

Immagine di repertorio- MaLa e assessore Donini

2018/09/25, Vergato – LINEA FERROVIARIA PORRETTANA, 27 Agosto – 3, 17 e 24 Settembre 2018:
I QUATTRO LUNEDI’ DELLA VERGOGNA

INCAPACITA’ o INCOMPETENZA ?? Questi sono i leciti interrogativi che si pongono gli utenti della
linea Ferroviaria Porrettana dopo aver subito gli ennesimi ritardi odierni di 30/40 minuti.
I commenti e le declinazioni delle decine di viaggiatori coinvolti dai gravi ritardi in questi quattro lunedì di vergogna, in realtà sono stati ben peggiori, ma abbiamo cercato di riassumerli con due aggettivi più sobri e ponderati. Ben altre sono le parole di lavoratori e studenti continuamente ostaggio di reiterati disservizi che subiscono pesanti ritardi sul posto di lavoro e scuola.
Questo è il premio per coloro che hanno passato ore in coda agli sportelli di Trenitalia per il ritiro
della Carta Unica e rinnovato un abbonamento, magari annuale, per ricevere un servizio indecoroso.
da Bologna:
treno 11437 delle 05:52 ritardo di 47 minuti;
treno 11551 delle 06:30 ritardo di 42 minuti;
treno 6341 delle 07:04 ritardo di 41 minuti;
treno 6343 delle 08:04 ritardo di 12 minuti;
treno 11477 delle 09:04 ritardo di 12 minuti;
treno 6347 delle 10:04 ritardo di 12 minuti;
treno 6349 delle 11:04 ritardo di 7 minuti;

Da Porretta:
treno 11430 delle 06:08 ritardo di 14 minuti;
treno 6340 delle 06:40 ritardo di 22 minuti;
treno 11470 delle 07:18 ritardo di 42 minuti;
treno 11614 delle 07:50 ritardo di 34 minuti;
treno 6342 delle 08:22 ritardo di 42 minuti;
treno 6344 delle 09:50 ritardo di 17 minuti;

SOPPRESSI i treni Bologna/Marzabotto 11435, 11436, 11563 e 11564 !!!!!
I disservizi odierni sono stati causati dal guasto di un passaggio a livello che risuona agli utenti
come una triste barzelletta dopo aver visto la linea chiusa per tre settimane per famigerati lavori di
sistemazione delle infrastrutture che appaiono sempre di più obsolete, insufficienti e prive della
necessaria manutenzione. Alcuni pendolari ci hanno segnalato che i ritardi sarebbero stati anche
peggiori senza l’impegno e l’abnegazione di alcuni capitreno e conduttori che hanno utilizzato tutti
gli strumenti a loro disposizione per attraversare il passaggio a livello guasto.
Crediamo che non sia più tempo delle semplici proteste. Abbiamo già scritto troppi comunicati,
troppe lettere, i cittadini stanno perdendo troppe ore di lavoro, mettendo a rischio il rinnovo dei
contratti e la riapertura delle scuole regala ulteriori danni agli studenti.
Politici e amministratori locali devono tempestivamente intervenire per garantire un
servizio ferroviario collettivo dignitoso ai cittadini che utilizzano la linea Porrettana,
ripristinando le condizioni minime di capacità e competenza dei soggetti che devono
vigilare, verificare e valutare le infrastrutture ferroviarie e la loro manutenzione perché
non si debbano guastare tutti i lunedì !!!!
Vergato, 24 settembre 2018 Valerio Giusti Per il Comitato per la Ferrovia Porrettana

WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d bloggers like this:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi