Omaggio a Silvano Monti – Gioia, commozione e rimpianto

2019/05/17, Vergato – Una di quelle serate che lasciano il segno non solo per la presenza da tutto esaurito ma per lo spirito che aleggiava sulla platea intenta a vedere con occhi attenti ogni fotogramma di quelle “pellicole” chissà quante volte viste con gli occhi del regista; Silvano Monti, il veterinario scrittore, regista, conduttore di serate e organizzatore di mostre.

La presenza di un amico illustre, il cantautore poeta Francesco Guccini, più volte presente alle sue serate non ha fatto che rimarcare una sensazione, la sua “presenza” tra di noi rimarrà a lungo. Non è forse quello che tutti noi vorremmo, essere ricordati? Le poche immagini che abbiamo raccolto col solito cellulare non danno l’idea della commozione a vedere quelle immagini che riportano alla mente storie vissute in famiglie dove il lavoro era vita. Grazie a Silvano per avercelo riportato. 

Presenti alle proiezioni abbiamo intravisto il protagonista del Carbonaio, Goffredo e Luciano Piacenti autore delle riprese.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d bloggers like this:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi