Festival di Canto Corale “Come Canta la Montagna” a Vergato e Castel d’Aiano

2019/06/11, Vergato – Castel d’Aiano e Vergato; Come canta la Montagna

Festival di canto corale – Giugno 2019 – XIV° edizione
Venerdì 14 ore 21 Vergato – Cinema Nuovo
Sabato 15 ore 21 – Castel d’Aiano – Sala Civica
Domenica 16 ore 11 – Castel d’Aiano – Piazza

Vedi programma in pdf; Pieghevole CClaM19_1

Vergato, posto alla confluenza tra il torrente Vergatello e il fiume Reno, ha un territorio piuttosto vasto e oltre alle zone fluviali, abbraccia ampie parti montane. Sede per oltre tre secoli (1414-1796) dei Capitani della Montagna (i governatori bolognesi dei turbolenti territori appenninici), mostra ancora i loro stemmi sulla facciata dell’omonimo palazzo in centro al paese, oggi arricchito da vetrate realizzate dall’artista Luigi Ontani. Diverse sono le località del territorio d’interesse storico architettonico, ricordiamo gli antichi borghi di Calvenzano, Monte Cavalloro, Costonzo, Suzzano di Cereglio e il complesso romanico della Pieve di Roffeno.

Il Comune di Castel d’Aiano, situato sullo spartiacque tra Reno e Panaro, conta una popolazione di 1959 persone e una tendenza costante all’incremento per quanto riguarda il numero dei residenti. Tale aumento è stato possibile anche grazie agli sforzi profusi per incentivare le attività artigianali ed industriali, mantenendo costante l’impegno nel tradizionale settore turistico.
Il Territorio è composto, oltre che dal Capoluogo, da cinque frazioni: Casino, Rocca di Roffeno, Santa Maria di Labante, Sassomolare, Villa d’Aiano. L’area compresa all’interno dei confini con i Comuni di Montese, Zocca, Gaggio Montano e Vergato è molto vasta ed estremamente eterogenea passando dai 500 metri s.l.m ai 1050 metri s.l.m. della cima più alta. Completamente immerso nel verde dell’Appennino Bolognese presenta come “fiore all’occhiello” oltre alla ricchezza di posti culturalmente e storicamente molto importanti la modernità e l’efficienza dei suoi favolosi impianti sportivi. Gli 820 metri di altezza del Capoluogo rendono il clima gradevole mentre la rinomata salubrità dell’aria indica il paese come luogo di villeggiatura ideale anche per bambini, anziani ed intere famiglie.

Info: Marco Tamarri 340 1841931
marco.tamarri@unioneappennino.bo.itAssessorato

WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d bloggers like this:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi