Tragedia di Suviana – Celebrata la Santa Messa in suffragio delle vittime

2024/05/19, Camugnano – Celebrata la Santa Messa in suffragio delle vittime di Suviana

Il ringraziamento del Comune di Camugnano ai corpi e alle associazioni che hanno aiutato

E’ stata celebrata il 18 maggio, presso la chiesa parrocchiale di Camugnano, la Santa Messa in suffragio delle vittime alla centrale elettrica Enel di Bargi. Per i deceduti Adriano, Vincenzo, Paolo, Alessandro, Mario, Pavel e Vincenzo e per i feriti Leonardo, Sandro, Stefano, Jonathan e Nicholas.

Hanno partecipato le famiglie, i dipendenti Enel, i volontari, le forze dell’ordine, le autorità. La Santa Messa si è conclusa con una benedizione speciale ai soccorritori e il Comune di Camugnano ha consegnato un attestato di riconoscimento ai corpi e alle associazioni del territorio che hanno dato il loro contributo in quei tragici e concitati momenti.

“E’ stata una semplice e partecipata funzione – afferma il Sindaco di Camugnano Marco Masinara -. Non ci sono altre parole da aggiungere se non ringraziare tutti coloro che hanno prestato la loro opera, sperare che i feriti si possano riprendere nelle ferite del corpo e dell’anima, essere vicini ai parenti delle vittime”.

Il Sindaco ha letto il messaggio di Leonardo Raffreddato, uno dei sopravvissuti alla tragedia, che ha fatto arrivare il suo saluto dalla Terapia Intensiva: “Sono ancora in terapia intensiva ma tutti i giorni che passano le mie condizioni migliorano. Ringrazio tutta la comunità, i colleghi, i soccorritori, i pompieri e tutti coloro che si sono prodigati per sostenerci. Ed un pensiero speciale va ai defunti ed un abbraccio ai loro i familiari”.

Non riuscendo a partecipare di persona, ci ha tenuto a fare arrivare il suo massaggio anche l’Arcivescovo di Bologna, Card. Matteo Maria Zuppi: “Carissimi, sono in una visita pastorale e non posso unirmi come vorrei alla vostra celebrazione. Ringrazio il Parroco, don Tino e il Sindaco che manifestano la volontà di tutta la vostra comunità: essere uniti tra di voi, con le vittime e con i soccorritori. Ecco cosa significa pensarsi assieme, essere una comunità di destino, unirsi perché solo così, sempre, si possono affrontare le terribili avversità della vita, quelle piccole “pandemie” che sconvolgono però la vita delle persone e distruggono la persona. È un’occasione umana e spirituale, io credo per tutti. Infatti l’eucarestia ci unisce al mistero di Dio, della vita del cielo, che non dobbiamo cercare perdutamente lontano a noi, ma che ci passa per l’anima e per l’amore tra di noi. È il mistero che Cristo ha rivelato, Dio che si fa uomo perché la nostra vita non finisca e perché impariamo ad amarci gli uni gli altri. E di questo vi ringrazio di cuore. Avete fatto vedere le radici profonde delle nostre montagne e direi del nostro umanesimo: aiutare chi è nella sofferenza, senza chiedere e senza che qualcuno debba chiedere. La vostra ospitalità e generosità resta nel mio cuore e sono sicuro anche in quello dei parenti delle vittime e di tutti i soccorritori che si sono sentiti incoraggiato da voi. Grazie e Dio ci benedica con i Suo Spirito di amor e di consolazione”.

Segue l’elenco delle associazioni, delle forze di polizia e dei vigili del fuoco ai quali il Comune di Camugnano ha consegnato i riconoscimento:

  • Gruppo Alpini Monte Vigese
  • Guardia di Finanza Comando Tenenza di Vergato
  • Polizia Stradale Sottosezione Pian del Voglio
  • Associazione di Protezione Civile di Gaggio Montano
  • Associazione di Protezione Civile di Castiglione dei Pepoli
  • Vigili del Fuoco Distaccamento Volontari di Castiglione dei Pepoli
  • Vigili del Fuoco Distaccamento Volontari di Gaggio Montano
  • Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Distaccamento di Vergato
  • Comando di Polizia Locale di Camugnano
  • Comando di Polizia Locale di Grizzana Morandi
  • Comando Intercomunale di Polizia Locale Valle del Setta
  • Comando di Polizia Locale di Alto Reno Terme
  • Comando Stazione dei Carabinieri di Camugnano
  • Corpo dei CarabinieriComando Compagnia di Vergato
  • Nucleo Carabinieri Forestali di Castiglione dei Pepoli
  • Croce Rossa Italiana Unità Territoriale di Camugnano
  • Croce Rossa Italiana Unità Territoriale di Castel di Casio
  • Croce Rossa Italiana Unità Territoriale di Gaggio Montano
  • Croce Rossa Bologna
  • Centrale operativa 118 Emilia Est rappresentata da Maria Cristina Berti

Fonte e foto: Martina Mari – Ufficio Stampa Unione Comuni Appennino Bolognese

Leave a Reply

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.<br>Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,<br>acconsenti all'uso dei cookie.<br> Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi