Calcio -1à Squadra 20/10/2013 ASD Universal-Castiglione 1-0

DSCN1397 copia2013/10/20, Vergato – Ecco le notizie della 1° squadra, per le giovani promesse vedi:Calcio – ASD Universal 20/10/2013
 
A.S.D. UNIVERSAL 1 – 0 CASTIGLIONE DEI PEPOLI

– FORMZAZIONE: Savino – Baraldi, Franceschi, Cioni, Fiumara – Betti, Maldina, Minutiello, Bigini – Rialti T. – Lantadilla

– A DISPOSIZIONE: Adani, , Crucciani, Parazza, Polegato, Rialti L., Ventura, Zannoni A.

– GOL: Lantadilla (46’35”)

– PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI: ammoniti Minutiello, Rialti T. e Polegato.

– CRONACA DELL’INCONTRO:

DSCN1402 copiaLa Prima Squadra dell’Universal incontra sul campo casalingo il Castiglione dei Pepoli, una squadra coi suoi stessi punti ed intenzionata a non lasciare nulla di intentato contro la formazione di Ciccio Rialti.
Subito al primo minuto, sono proprio gli ospiti a pennellare un cross invitante dalla destra, ma Fiumara fa buona guardia chiudendo lo specchio della porta all’avversario, che calcia male e lontano dallo specchio.
L’Universal inizia quindi a giocare il calcio offensivo che crea sempre problemi a chi deve affrontarla.
Al decimo minuto Rialti vede il portiere del Castiglione fuori dai pali, e da centrocampo disegna un pallonetto che si stampa clamorosamente contro la traversa! Colpo da giocatore navigato, quello che ci si aspetta da un calciatore con il passato di Tommy.
DSCN1401 copiaUn minuto, la porta viene scossa nuovamente: Lantadilla viene servito in area spalle alla porta, prima si gira, e successivamente elude la marcatura con un dribling perfetto portando la palla sul sinistro. Il tiro è potente, preciso ed angolato. Con l’estremo difensore battuto e la traiettoria così invitante c’è già chi è preda dell’entusiasmo, ma il palo riporta tutti coi piedi per terra.
La prima frazione è ad appannaggio dell’Universal, che tenta in tutti i mettere la palla in porta, ma senza fortuna. Il Castiglione si difende, ed a parte qualche sporadica uscita non concretizza molto. L’occasione migliori gli ospiti l’hanno su un calcio di punizione, assegnato da posizione invitante, sul quale Savino interviene bene.
Il secondo tempo inizia con uno schema di Mister su calcio d’inizio. Gli interpreti sono maggistrali nel suonare lo spartito di Ciccio rialti, ed in poco più di cinque secondi Bigini manca di poco l’invito di Betti per mettere dentro a botta sicura. Merito al Mister che si inventa questo schema pericolosissimo!
Sugli sviluppi dell’immediato corner è ancora Bigini ad avere l’occasione per il sorpasso, ma anche questa volta la palla carambola fuori.
DSCN1400 copiaLe continue zampate dell’Universal trovano il meritato risultato all’azione successiva, nemmeno due minuti dall’inizio degli ultimi quarantacinque minuti. Betti, un flagello per tutte le squadre che ha incontrato, scappa sulla destra, serve con un cross basso Lantadilla in mezzo all’area, che con una freddezza ed una coordinazione superiori tocca di tacco destro e spedisce in rete! Un goal strepitoso, a cui segue l’esultanza rabbiosa dell’enorme punta dell’Universal, alla ricerca del goal da inizio stagione, e che si sblocca, finalmente e meritatamente, dopo il palo colpito nel primo tempo.
Dopo poco più di tre minuti, Rialti raccoglie un pallone rimbalzatogli davanti con la testa, e spinge verso la porta per quello che parrebbe essere il 2 a 0, ma Bigini commette un’ingenuità: tocca il pallone per maggior sicurezza, ma non si accorge di essere in posizione di fuori gioco. L’arbitro è attento ed annulla la rete.
DSCN1399 copiaMa l’Universal è un fiume in piena! Rialti, che fin qui ha disputato un’ottima partita di qualità e di sacrificio, cade in area per una spinta da dietro in corsa, e guadagna un rigore limpido. Proprio Tommy si prende la responsabilità della battuta, forte anche dell’esperienza e dei precedenti, anche importanti, dal dischetto. In porta però, c’è Zobbi, uno che Tommy lo conosce bene, e che è difficile quindi da ingannare. Tommaso prende la rincorsa, ma il portiere non ha alcuna intenzione di lasciarsi cadere prima che il tiro sia scoccato. Rialti batte allora un brutto rigore, che rotola al di fuori dello specchio. Gli avversari abbracciano il proprio portiere, i tifosi del Castiglione dei Pepoli sono al settimo cielo, e l’Universal continua a non riuscire a capitalizzare le innumerevoli occasioni dal dischetto che è tanto brava a procurarsi!
Al 21° minuto Polegato prende il posto di Bigini, e Rialti viene spostato sulla fascia sinistra, posizione nella quale sa essere letale. La partita si inasprisce, e la tensione sale. I contrasti diventano sempre più duri, e l’Universal registra piccolo e comprensibile calo fisico. Mister Rialti gioca quindi tutte le sue carte. Ai minuti 27° e 29° manda in campo rispettivamente Zannoni per Lantadilla e Adani per Cioni, in comprensibile affanno dovendo ritrovare il ritmo partita, ed avendo giocato per novanta minuti solo tre giorni prima. Il possesso palla è ora più equamente diviso, ed il Castiglione vorrebbe approfittare della stanchezza dell’Universal. La difesa però è impeccabile, e concede pochissimo, lasciando Neffa libero dalle preoccupazioni.al trentaseiesimo, Ciccio vuole però più sicurezza, e mette in mezzo all’area i centimetri e l’esperienza di Crucciani, che prende il posto di Betti, che oggi (come spesso accade) ha dominato la fascia destra.
DSCN1398 copiaAl trentottesimo il Castiglione benefica di una punizione da una mattonella fra le più invitanti. La punizione è battuta benissimo: scavalca la barriera e scende pericolosamente con ogni intenzione di fermarsi solo contro la rete. Questa volta tocca a Savino fare goal, e sventare tutto concedendo un calcio d’angolo.
Avviandosi verso la fine della partita, prima Minutiello poi Polegato cercano di trarre il massimo vantaggio da due uscite del portirere che, con la squadra sbilanciata alla ricerca del pareggio, deve fare come meglio può per arginare le ripartenze. Le due conclusioni sono in ogni caso abbondantemente fuori misura.
L’arbitro fischia tre volte dopo aver recuperato cinque minuti, e l’Universal conferma la forma domestica. Sul campo di Pioppe, al cospetto delle montagne, nessuno è ancora riuscito a festeggiare!

– UOMO PARTITA: Cristian Lantadilla – era atteso, ad ogni partita quello che ci si chiedeva era sempre “sarà oggi la volta buona?”. Assists, grinta, esibizioni di grande tecnica, ma la risposta era sempre “no”. Oggi il palo sembrava essersi preso gioco di lui, ma non può sempre andare così male! In area sfrutta prepotentemente le immani doti fisiche per colpire di testa ogni pallone, è impossibile da contrastare, e realizza un goal incredibile. Il Gigante s’è svegliato!

DSCN1403 copia– MIGLIORI IN CAMPO:
Matteo Betti – le sue cavalcate verso il fondo sono ormai un’ottima abitudine. Un passo imprendibile, un controllo di palla ottimo ed un dribling fulminante lo trasformano in una spada che taglia le difese avversarie e le lascia a pezzi. Martoria la fascia destra e quando si accentra è una mina vagante. Serve l’assist per il goal decisivo di Lantadilla.
Vincenzo Fiumara – come tutti i compagni di reparto, oggi disputa una gara molto fisica senza alcuna intenzione di mollare. Gioca tutti i novanta minuti facendo avanti ed indietro, prima per buttare palloni nell’area avversaria, poi per tornare a toglierli dalla propria.
Daniel Maldina e Minutiello Maurizio – la coppia di centrocampo più vigorosa del campionato oggi non risparmia nessuno. Creano una coltre nella quale si perdono tutte le idee avversarie che passino per vie centrali. I piedi educatissimi di entrambi che innescano gli esterni valgono come l’oro.

PROSSIMO APPUNTAMENTO:
Terzo impegno domestico consecutivo per l’Universal, che domenica pomeriggio gioca contro il Castel d’Aiano a Pioppe. Sugli spalti siamo sempre di più, e per Società come la nostra vedere le persone che vengono a sostenere i colori nelle domeniche pomeriggio o nelle fredde sere infrasettimanali è molto più di quanto si possa descrivere a parole. Dopo l’ottima affluenza avuta fin’ora, speriamo che il tifo continui! Grazie ed a domenica!

Francesco Gatti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d bloggers like this:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi