Il Comune di Vergato offre lavoro accessorio e occasionale

Massimo Gnudi sindaco2014/10/11, Vergato – Il progetto è rivolto a disoccupati, inoccupati, lavoratori cassaintegrati o precariamente occupati,di età non inferiore ai 18 anni compiuti e non superiore ai 65.

Il comunicato in pdf; Lavoro occasionale_avviso_148_1452

Scarica il modulo della domanda: Lavoro occasionale-modello domanda_226_1452

P.zza Capitani della Montagna n. 1 40038 VERGATO – Tel. n. 051/6746717 – Fax n. 051/912034
Email segreteria@comune.vergato.bo.it
Prot. n. 2014/0012984 Vergato, 10 ottobre 2014
Oggetto: Avviso per la raccolta delle manifestazioni di interesse per il “Progetto per l’utilizzo di prestazioni lavorative di tipo accessorio e occasionale nel territorio comunale, attraverso il sistema di pagamento dei buoni lavoro (voucher) ai sensi degli artt.70 e ss. del D. Lgs.276/03, e s.m.i.

IL RESPONSABILE
o in esecuzione alla delibera della Giunta Comunale n. 70/2014 che ha approvato il Progetto per l’utilizzo di prestazioni lavorative di tipo accessorio e occasionale nel territorio comunale, attraverso il sistema di pagamento dei buoni lavoro (voucher) ai sensi degli artt.70 e ss. del D. Lgs.276/03, e s.m.i.; o in esecuzione della determinazione dirigenziale n. 140/2014;

RENDE NOTO
Che è aperta la raccolta delle manifestazioni di interesse per partecipare al “PROGETTO PER L’UTILIZZO DI PRESTAZIONI LAVORATIVE DI TIPO ACCESSORIO E OCCASIONALE NEL TERRITORIO COMUNALE ATTRAVERSO IL SISTEMA DI PAGAMENTO DEI BUONI LAVORO (VOUCHER)”

REQUISITI DI AMMISSIONE E SOGGETTI BENEFICIARI:
Il progetto è rivolto a disoccupati, inoccupati, lavoratori cassaintegrati o precariamente occupati,
di età non inferiore ai 18 anni compiuti e non superiore ai 65.
Avere un ISEE del nucleo famigliare non superiore a € 40.000,00.
a) cittadinanza italiana o dei paesi UE; i cittadini non comunitari devono essere in possesso
di regolare certificato di soggiorno che consenta lo svolgimento di attività lavorativa;
b) residenza nel Comune di VERGATO acquisita da almeno un anno;
c) aver compiuto 18 anni;
d) immediata disponibilità al lavoro, anche notturno e/o festivo;
e) idoneità fisica alle prestazioni previste dall’avviso;
f) inesistenza di condanne penali, di procedimenti penali in corso o di stato di interdizione
o di provvedimenti di prevenzione o di altre misure che escludono, secondo le
leggi vigenti, l’accesso ai pubblici impieghi. Non possono, altresì, accedere agli impieghi
coloro che siano stati destituiti o dispensati ovvero licenziati senza preavviso
da precedente impiego presso pubbliche amministrazioni;
g) Isee [Indicatore della situazione economica equivalente] non superiore a €
40.000,00.

COMUNE DI VERGATO
(Prov. di Bologna)
Area n. 2 – Servizi alla Persona
U. O.: Affari Istituzionali Staff del Sindaco,
del Segretario e del Direttore Generale
P.zza Capitani della Montagna n. 1 40038 VERGATO – Tel. n. 051/6746717 – Fax n. 051/912034
Email segreteria@comune.vergato.bo.it
I requisiti sopra indicati devono essere posseduti alla data di scadenza per la presentazione
delle domande di partecipazione e mantenuti per tutto il periodo di validità dell’elenco.
E’ ammessa la presentazione di una sola domanda per ciascun nucleo familiare.
TIPOLOGIA DI PRESTAZIONI
Il Comune di Vergato ricerca personale disponibile a svolgere prestazioni di lavoro accessorio
occasionale nelle seguenti attività:
– cura, pulizia e manutenzione di strade, aree verdi, aree fluviali, monumenti e edifici
comunali;
– guardiania/custodia/sorveglianza degli immobili in gestione dell’ente compresi i
servizi di apertura e chiusura;
– prima accoglienza e orientamento in servizi aperti al pubblico;
– lavori e prestazioni varie nell’ambito di manifestazioni sportive, culturali, fieristiche
o turistiche;
– lavori di emergenza (tra cui ad es. la rimozione di neve e ghiaccio dal sedime stradale
e dai marciapiedi presenti nel territorio comunale);
– lavori di solidarietà nell’ambito delle attività dei servizi sociali;
– prestazioni ausiliarie di supporto all’attività e al funzionamento degli uffici;
A titolo esemplificativo rientrano nelle attività sopra descritte le seguenti prestazioni: decespugliamento,
spazzatura generale, raccolta foglie e pulizia caditoie, operazioni di potatura
a terra, attività di pulizia e sgombero locali, trasporto a favore di soggetti beneficiari di
servizi sociali, rimozione manuale, con pala e raschietto, della neve e/o del ghiaccio presenti
sul sedime stradale e/o sui marciapiedi del territorio comunale, spargimento di sali antigelivi,
anche tramite mezzo meccanico, nel caso in cui l’Ente ravvisasse la necessità, in particolari
situazioni di emergenza, di avvalersi di ulteriori forze lavorative da affiancare agli
addetti del Comune di Vergato.
Le prestazioni potranno essere richieste anche nei fine settimana, nei giorni festivi e prefestivi,
per un massimo di 8 ore giornaliere e di 36 ore settimanali.
LUOGO DI SVOLGIMENTO
Le prestazioni dovranno essere eseguite sul territorio del Comune di Vergato, frazioni
comprese, nei luoghi e negli ambiti che verranno indicati dal personale di riferimento del
Comune.

IMPORTO DEL BUONO LAVORO / VOUCHER
Il valore nominale di ogni singolo voucher è pari a € 10,00 e costituisce il compenso per
un’ora di lavoro. Il valore nominale è comprensivo della contribuzione a favore della gestione
separata INPS — pari al 13% — che verrà accreditata sulla posizione individuale
contributiva del prestatore di lavoro, di quella in favore dell’INAIL per l’assicurazione contro
gli infortuni sul lavoro — pari al 7% — e di un compenso all’INPS, quale concessionario
per la gestione del servizio, pari al 5%.
Il valore unitario netto del voucher, cioè il corrispettivo unitario netto a favore del prestatore,
sarà pari a € 7,50.
La retribuzione è esente da ogni imposizione fiscale e non incide sullo stato di disoccupato.
Lo svolgimento di lavoro accessorio non dà diritto alle prestazioni a sostegno del reddito
INPS (malattia, maternità, disoccupazione, assegno per il nucleo familiare o altre prestazioni
similari) ma è riconosciuto ai fini del diritto alla pensione. Si precisa inoltre che non
viene stipulato un contratto di lavoro e i soggetti prestatori di lavoro accessorio non maturano
ferie, TFR, né può essere erogato il compenso per lavoro straordinario o qualsiasi altro
emolumento, poiché la prestazione è totalmente compensata mediante i buoni lavoro.
P.zza Capitani della Montagna n. 1 40038 VERGATO – Tel. n. 051/6746717 – Fax n. 051/912034
Email segreteria@comune.vergato.bo.it
E’ prevista attività formativa, orientamento al lavoro, adattamento delle competenze organizzate
dal Comune presso la sede in cui viene svolta l’attività lavorativa.
I compensi complessivamente percepibili dai prestatori non possono superare — nel corso
di un anno solare e con riferimento alla totalità dei committenti — l’importo di € 3.000,00
netti per i percettori di misure di sostegno al reddito e di € 5.050,00 netti per gli altri prestatori.

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Gli interessati (solo un componente per ogni nucleo famigliare può partecipare al presente
Bando) dovranno, a pena di esclusione, presentare o trasmettere a mezzo posta la relativa
domanda, compilando l’apposito modulo in forma di dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà,
presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Vergato entro e non oltre le ore 12.30
del giorno 31 ottobre 2014 (a pena di esclusione). La modulistica è scaricabile dal sito
del comune www.comune.vergato.bo.it e reperibile presso l’URP Comune di Vergato – p.zza
Capitani della Montagna 1: da Lunedì a Sabato dalle 8,30 alle 12.30 – Giovedì anche pomeriggio
dalle 15,30 ale 17,30.
Alla domanda dovrà essere allegata
– certificazione ISEE, con redditi riferiti all’anno d’imposta 2013, rilasciata da un Centro
Autorizzato di Assistenza Fiscale (C.A.A.F.);
– copia fotostatica di un documento d’identità;
– curriculum vitae (eventuale) – occorre tuttavia precisare nella domanda la propria
situazione occupazionale e l’eventuale formazione esperienza professionale acquisita;
La domanda potrà essere trasmessa in via telematica all’indirizzo:
comune.vergato@cert.provincia.bo.it
con una delle seguenti modalità:
 invio della scansione in formato pdf della domanda compilata e firmata;
 trasmissione della domanda mediante la propria casella di posta elettronica certificata,
purché le relative credenziali di accesso siano state rilasciate, previa identificazione
del titolare anche per via telematica, secondo modalità definite con regole tecniche
adottate ai sensi dell’art. 71 del D.Lgs. 7 marzo 2005, n. 82 – Codice
dell’amministrazione digitale, e ciò sia attestato dal gestore del sistema del messaggio
o in un suo allegato;
 sottoscrizione della domanda con firma digitale.
Non si considerano prodotte in tempo utile le domande spedite a mezzo posta entro il termine
di scadenza sopra indicato ma pervenute successivamente. La mancanza o
l’incompletezza di una o più dichiarazioni contenute nella domanda, relative al possesso
dei requisiti necessari, determina l’esclusione dalla procedura.
Al momento del conferimento dell’incarico sarà accertato l’effettivo possesso di tutti i requisiti
d’accesso.
L’Amministrazione si riserva, comunque, la facoltà di effettuare tali verifiche anche durante
il procedimento e adottare i provvedimenti conseguenti.
La mancanza anche di uno solo dei requisiti comporterà l’esclusione dalla procedura se accertata
durante la procedura stessa; qualora la mancanza sia accertata successivamente
comporterà, oltre alla decadenza dalla graduatoria del presente avviso, il mancato conferimento
dell’incarico o la sua cessazione.
L’Amministrazione Comunale effettuerà i dovuti controlli, anche a campione, circa la veridicità
delle dichiarazioni sostitutive rese ai fini della partecipazione al presente bando, anche
d’intesa con l’Agenzia delle Entrate e con la Guardia di Finanza. Si ricorda che a norma
P.zza Capitani della Montagna n. 1 40038 VERGATO – Tel. n. 051/6746717 – Fax n. 051/912034
Email segreteria@comune.vergato.bo.it
degli artt. 75 e 76 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445 e successive modificazioni ed integrazioni,
chi rilascia dichiarazioni mendaci è punito ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in
materia e decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla
base della dichiarazione non veritiera. Il Comune può richiedere documentazione circa le
dichiarazioni rese. Il rifiuto di presentare la documentazione richiesta comporta la decadenza
immediata dal beneficio.

FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA
La graduatoria verrà stilata dal Comune secondo i criteri sotto riportati:
– priorità 1 = soggetti disoccupati o inoccupati senza alcuna forma di sostegno al
reddito;
– priorità 2 = soggetti percettori di integrazione salariale o prestazioni connesse
con lo stato di disoccupazione o precariamente occupati;
All’interno di ogni priorità, al richiedente verrà attributo il seguente punteggio:
Criterio Punteggio
Reddito familiare 2013 (ISR – Indicatore della Situazione Reddituale riportata
nell’attestazione ISEE)
inferiore o uguale a 15.000 euro 30 punti
maggiore di 15.000 ed inferiore o uguale a 30.000 euro 15 punti
maggiore di 30.000 euro 5 punti
Nucleo familiare
Per ogni figlio minorenne 30 punti (se disabile assegnare 35 punti)
Per ogni disabile adulto 20 punti
Per ogni anziano (ultra75enne) 15 punti
Per ogni altro familiare presente nel nucleo 5 punti
Età
Oltre 50 anni 30 punti
36 – 50 anni 20 punti
18 – 35 anni 10 punti
A parità di punteggio prevarrà la persona più anziana di età.
Per famiglia si intende quella rilevabile dallo stato di famiglia alla data di scadenza del presente
avviso pubblico.

PRESENTAZIONE IN SERVIZIO
I soggetti che avranno dato la propria disponibilità ad aderire al presente Progetto regolarmente
inseriti nella specifica graduatoria predisposta dal Comune di Vergato, saranno
contattati telefonicamente, dal Responsabile dell’U.O. del Comune di Vergato di volta in volta
interessato per le specifiche prestazioni, con il quale concorderanno il luogo di lavoro e
l’ora di inizio del servizio. In sede di chiamata, il Responsabile, in relazione alla specifica tipologia
di attività richiesta, ha facoltà di scorrere la graduatoria ai fini di una preventiva
verifica di compatibilità tra le mansioni richieste e la specifica esperienza/formazione professionale
del soggetto da contattare. Di tale scelta dovrà essere data adeguata motivazione.
La chiamata potrà avvenire con breve preavviso ed anche nei giorni festivi, al numero/i
telefonico/i di reperibilità indicati nel modulo di domanda.
Se al recapito telefonico indicato la persona non sarà raggiungibile o non risponderà ovvero
non accetterà di presentarsi, l’Amministrazione provvederà a interpellare il soggetto
collocato successivamente nella graduatoria. Nel caso si presentassero condizioni di emergenza,
verrà richiesta la disponibilità a svolgere l’attività già nella giornata stessa della
chiamata. La persona interpellata dovrà pertanto comunicare l’immediata disponibilità a
presentarsi sul luogo di lavoro all’ora stabilita.
P.zza Capitani della Montagna n. 1 40038 VERGATO – Tel. n. 051/6746717 – Fax n. 051/912034
Email segreteria@comune.vergato.bo.it
Il personale dovrà raggiungere autonomamente il punto di ritrovo o il luogo di lavoro a lui
assegnato.
L’interessato dovrà inoltre presentarsi indossando un abbigliamento adeguato (scarpe antinfortunistiche,
vestiario adeguato al servizio richiesto, ecc.) al fine di poter svolgere un
servizio sia in ambienti chiusi che all’aperto in condizioni meteorologiche anche particolarmente
critiche.
Modalità di impiego dei lavoratori
Il Responsabile dell’U.O. del Comune di Vergato di volta in volta interessato per le specifiche
prestazioni, prima di impartire ai lavoratori convocati le direttive e assegnare loro gli
strumenti necessari a svolgere le attività sopra indicate, espleterà la seguente procedura:
– accertare il possesso dei requisiti richiesti;
– fornire allo stesso tutte le indicazioni per il corretto svolgimento del servizio, anche
in termini di sicurezza del lavoro (informazione e breve formazione sui rischi cui
andrà incontro: movimentazione manuale dei carichi, macroclima, utilizzo dei d.p.i);
– consegnare al lavoratore i relativi dispositivi di protezione individuali se necessari
(gilet ad alta visibilità, d.p.i specifici se richiesti dalle lavorazioni);
– far sottoscrivere al lavoratore la dichiarazione di responsabilità sull’ammontare dei
compensi già percepiti da altri committenti nell’anno solare di riferimento.
– il lavoratore potrà essere affiancato in ragione della prestazione richiesta da personale
del Comune di Vergato;

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
Tutti i dati personali trasmessi dai partecipanti con la domanda di partecipazione alla procedura,
ai sensi della vigente normativa in materia di privacy (D.Lgs.196/2003), sono trattati
esclusivamente per le finalità di gestione della presente procedura e degli eventuali
procedimenti connessi.
INFORMAZIONI FINALI
Le comunicazioni inerenti la presente procedura pubblicate sul sito internet hanno valore
di notifica a tutti gli effetti. Non seguiranno pertanto ulteriori comunicazioni.
L’inserimento in elenco non vincola in alcun modo l’Amministrazione al conferimento di
incarichi di lavoro accessorio, poiché gli stessi saranno subordinati alle necessità organizzative
dell’ente e all’entità delle risorse economiche a disposizione per tale finalità. Il numero
di lavoratori da impiegare verrà stabilito di volta in volta sulla base delle specifiche
necessità rilevate dall’Ente.
Ogni progetto comporterà la prestazione, da parte del lavoratore, del numero di ore preventivamente
calcolate dall’ente, variabile a seconda dell’attività di volta in volta richiesta.
Gli operatori dovranno svolgere le mansioni secondo le direttive che verranno loro impartite
dettagliatamente dagli operatori comunali, con i quali opereranno in stretta collaborazione.
Per l’anno 2014 sono previste circa 500 ore di attività lavorativa per un costo di 5.000,00 €.
In funzione della finalità del presente progetto, l’Amministrazione si riserva la facoltà di ripartire
tale fondo in relazione al numero effettivo di domande pervenute ed ammesse, tra
le due categorie di priorità indicate alla voce Formazione della Graduatoria.
Il Vice Segretario
dott. Pieter J. Messinò
(firmato digitalmente)

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d bloggers like this:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi