Disagi sulla ferrovia porrettana – Gli assessori Salsedo e Righi scrivono a Raffaele Donini

VN24_151119_Grizzana_Situazione linea ferroviaria Porrettana - 0001 copia2015/11/18, Grizzana Morandi – Con una lettera congiunta, gli assessori alla mobilità del comune di Grizzana Morandi, Sergio Salsedo, e del comune di Marzabotto, Simone Righi, denunciano come nelle ultime settimane, “benché non sia ancora iniziata la stagione invernale tradizionalmente causa di un generale degrado del servizio, si è verificato uno stillicidio di interruzioni, soppressioni, gravi ritardi e disservizi” sulla linea ferroviaria Porrettana.

Nella loro lettera ricordano come la linea, che risulta essere la più frequentata dell’area metropolitana bolognese, sia “infrastruttura fondamentale per il territorio appenninico, e probabilmente il principale mezzo di trasporto pubblico utilizzato dai nostri cittadini per motivi di lavoro, studio e accesso ai servizi del resto della provincia”.

Dopo aver elencato oltre 10 giornate nei soli ultimi due mesi, in cui la circolazione ferroviaria è stata gravemente perturbata, la lettera afferma che “l’affidabilità generale della linea è ai minimi storici, e la prospettiva che a questa situazione si aggiungano a breve i “tradizionali” disservizi invernali è terrificante. Il servizio erogato non è adeguato, sicuramente non più competitivo rispetto al mezzo privato, e sta influendo negativamente sulla qualità della vita dei nostri cittadini”.
Gli scriventi chiedono quindi all’Assessore Regionale Raffaele Donini “di intervenire urgentemente e decisamente presso il gestore del servizio e quello della linea, se necessario anche mediante una commissione indipendente che verifichi in modo globale la situazione, identifichi le cause del degrado del servizio e definisca azioni correttive veloci ed efficaci”.

 

VN24_151119_Grizzana_Situazione linea ferroviaria Porrettana - 0002 copiaLa lettera;

Alla c.a. di Raffaele Donini  Assessore ai trasporti e alle infrastrutture Regione Emilia-Romagna

E, p.c. Irene Priolo  Consigliera delegata a infrastrutture e mobilità, Città Metropolitana di Bologna,

Situazione linea ferroviaria Porrettana

La linea ferroviaria Porrettana è un’infrastruttura fondamentale per il territorio appenninico, e probabilmente il principale mezzo di trasporto pubblico utilizzato dai nostri cittadini per motivi di lavoro, studio e accesso ai servizi del resto della provincia. Seppure in un momento delicato di riordino istituzionale, Regione Emilia Romagna e Città Metropolitana di Bologna hanno chiaramente dimostrato di puntare sulla valorizzazione dell’Appennino Bolognese e delle sue valli, considerando una mobilità sostenibile come cardine per lo sviluppo di questa area. Anche per il perseguimento di questi obiettivi, non si può prescindere da un efficiente funzionamento della ferrovia Porrettana.

Nelle ultime settimane, benché non sia ancora iniziata la stagione invernale tradizionalmente causa di un generale degrado del servizio, si è verificato uno stillicidio di interruzioni, soppressioni, gravi ritardi e disservizi. Solo per ricordare alcune delle giornate peggiori (inframmezzate comunque da giornate con “normali” ritardi e soppressioni):

– Il 28 settembre interruzione e successivo sconvolgimento della circolazione nella fascia di punta del mattino, per diverse ore

– Il 14 ottobre blocco generale dal primo mattino per oltre tre ore, senza servizio sostitutivo. L’intera Valle del Reno scollegata dal capoluogo fino alle ore 8:46, ora di arrivo del primo treno a Bologna. Gravi disagi fino alla sera

– Il 19 ottobre interruzione della linea nel primo pomeriggio con ritardi di oltre un’ora ed alcune corse cancellate

– Il 20 ottobre treni fermi e corse cancellate per “guasti infrastrutturali”

– Il 24 ottobre in mattinata soppressioni e ritardi di oltre 30 minuti, amplificati dalla impossibilità di effettuare lo scambio a Vergato per il mancato ripristino del secondo binario

– Il 26 ottobre interruzione pomeridiana tra Casalecchio e Marzabotto

– L’1 novembre ritardi serali fino ad un’ora

– Il 3 novembre diverse cancellazioni. Un treno pomeridiano con destinazione Porretta viene annunciato a Casalecchio come cancellato e poi passa regolarmente mentre diversi viaggiatori si erano allontanati dalla stazione in cerca di un trasporto alternativo

– Il 6 novembre numerosi ritardi nel tardo pomeriggio

– L’8 novembre in mattinata pesanti ritardi in entrambe le direzioni

– Il 17 novembre di nuovo cancellazione di una coppia di treni nel primo mattino e successivamente perturbazione a cascata di tutta la circolazione

Per ogni singolo episodio il gestore ha fornito una qualche spiegazione; interruzioni dell’alimentazione, investimenti di animali selvatici, presenza di persone sulla linea, guasti a passaggi a livello, vandalismi… ma come ha commentato amaramente un cittadino, “ormai di tempestivo ci sono solo le giustificazioni di Trenitalia”.

Quello che è certo è che l’affidabilità generale della linea è ai minimi storici, e la prospettiva che a questa situazione si aggiungano a breve i “tradizionali” disservizi invernali è terrificante. Il servizio erogato non è adeguato, sicuramente non più competitivo rispetto al mezzo privato, e sta influendo negativamente sulla qualità della vita dei nostri cittadini.

Egregio Assessore, confermando la nostra piena disponibilità e collaborazione, le chiediamo quindi di intervenire urgentemente e decisamente presso il gestore del servizio e quello della linea, se necessario anche mediante una commissione indipendente che verifichi in modo globale la situazione, identifichi le cause del degrado del servizio e definisca azioni correttive veloci ed efficaci.

Cordiali saluti

Sergio Salsedo, Assessore all’ambiente, sviluppo sostenibile e mobilità Comune di Grizzana Morandi

 Simone Righi, Assessore urbanistica, lavori pubblici e mobilità Comune di Marzabotto

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d bloggers like this:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi