Omaggio a Stagni Sisto, il capocantoniere fotografo

2018/04/15, Vergato – Stagni Sisto, il capo cantoniere fotografo abitante a Cereglio ci ha lasciato in eredità un vero tesoro fatto di immagini di un periodo abbastanza corto, gli anni dal 1972 al 1975, ma significativo della vita del tempo. Chi ha avuto la fortuna di vedere le sequenze fotografiche ha provato la stessa sensazione di chi si reca a Pompei a vedere i calchi in gesso, ma nelle sue foto abbiamo un vantaggio, le figure che si intravedono le riconosciamo, intente a vivere l’attimo fotografato…

Le sue foto, in parte pubblicate da 

oppure da poco tempo su Vergatonews24.it le ritroveremo per molto tempo, sono 10.000 come ci racconta Maurizio Nicoletti, curatore dell’Archivio Stagni;

Stagni Sisto – Passione per la fotografia in bianco e nero negli anni ‘70 

Con la moglie Zanardi Edda e il figlio Gilberto,  abitò per diversi anni ( ’70-’80) nella casa cantoniera della Provincia di Bologna, a Cereglio,  in qualità di Capo Cantoniere.

Noto ai Ceregliesi  per varie passioni  e hobby, dal 1970 al 1975 si dedicò in modo particolare alla fotografia in bianco e nero con macchina fotografica di marca Minolta.

Attrezzò un ambiente per lo sviluppo e con minuziosa e costante determinazione scattò circa 10.000 fotografie catalogate e numerate in appositi plichi completi di negativi,  provini e descrizioni: panorami, primi piani, fiori, insetti, monumenti , edifici storici, personaggi, attività ludico-sportive, manifestazioni, matrimoni, feste del paese, ecc. legati ai nostri territori montani.

Dopo aver visionato tutti i negativi, ne sono stati scannerizzati circa 1.500 ad alta risoluzione, dando priorità al territorio e ai personaggi di Vergato, ma si prevede nel prossimo futuro la  digitalizzazione  dei rimanenti 8.500 che comporterà diverse centinaia di ore di lavoro nel tempo libero.

Si ritiene che i reportage fotografici di Stagni Sisto possono essere attribuiti ad un fotografo da dilettante a professionista:  alcune foto sono state pubblicate negli anni passati in diversi libri sulla storia di Vergato e circa una decina d’anni fa, fu  presentata una mostra di personaggi del passato presso la biblioteca comunale di  Vergato dove furono invitate la nipote Stagni Patrizia e la sorella Stagni Laura residenti a Budrio: città natale di Sisto.

Vergato News 24 sta pubblicando sul sito le foto scansionate alcuni anni fa da Maurizio Nicoletti e continuerà a pubblicarle in quanto scattate da un mezzo secolo dove si possono notare le differenze tra il passato e il presente.

Fonte e foto; Maurizio Nicoletti, Archivio Stagni Sisto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Al fine di evitare spam tra i commenti vi invitiamo ad inserire la stringa che vedete qui rappresentata nello spazio successivo.

Gentilmente scrivi le lettere di questa immagine captcha nella casella di input
 = 
Grazie della collaborazione.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi