I Burattini di Vergato ritirano il premio speciale (Il Teatro Amatoriale si fa storia)

2018/05/15, Vergato – I Burattini di Vergato ritirano il premio speciale (Il Teatro Amatoriale si fa storia). 

Ritorna al MAF – Centro di Documentazione  del Mondo Agricolo Ferrarese di San Bartolomeo in Bosco l’atteso appuntamento con il teatro di burattini. Domenica 13 maggio, a partire dalle 16, il Museo del mondo rurale si trasformerà in una piccola capitale del mondo dei burattini e dei pupazzi animati, grazie all’arrivo di artisti provenienti da tutta Italia, ai quali sarà consegnato il Premio nazionale “Ribalte di Fantasia”, per essersi particolarmente distinti, nel 2017, per copioni, spettacoli, incontri con il pubblico, progetti scolastici e apprezzamento popolare. Il Premio, alla 31:a edizione, ha registrato pure il record assoluto dei materiali presentati, dimostratisi peraltro di alto valore artistico. “Ribalte di Fantasia 2017” ha visto vincitori: Compagnia Il dottor Bostik di Torino; Elio Elis Ferracini e Dario Jakob Alvisi di Varese (alla eccelsa continuità artistica); Maurizio Corniani di Mantova, La Bottega Teatrale di Vercelli, Mauro Pagan di Genova, Maurizio Gioco di Verona (Alla eccelsa ecletticità artistica), Vittorio Zanella di Bologna, Compagnia Le calzebraghe (La Spezia/Catania), Giovanni Kezich di Trento, Margherita Cennamo di Bologna (All’Arte, fra tradizione e innovazione).

La Giuria ha inoltre assegnato premi speciali a: I Burattini dell’Ocarina Bianca (Modena), Il Teatrino di Edo (Cavezzo, Modena), Margherita Casini e Fabio Bergonzini (Reggio Emilia), Gruppo Burattinai Vergatesi (Vergato, Bologna), Adriano Farinelli (Fratta Polesine, Rovigo), Ferruccio e Cristian Bonacina (Ghisalba, Bergamo).
Il Premio “Ribalte di Fantasia” venne ideato nel 1988 da Otello Sarzi e da Giorgio Vezzani per segnalare i burattinai italiani che maggiormente si fossero distinti per valore artistico nello spettacolo tradizionale e, soprattutto, nelle esperienze innovative.
Gli artisti premiati offriranno al pubblico alcune esemplificazioni dei repertori premiati. L’incontro culturale prevedrà pure l’inaugurazione della mostra “Burattini a fumetti. Per il centenario della nascita del burattinaio Demetrio ‘Nino’ Presini”, a cura di Riccardo Pazzaglia, con la collaborazione di Maria Roccati, in parete fino al prossimo 24 maggio.
L’ormai tradizionale appuntamento con i burattini, al MAF. si concluderà con l’altrettanto tradizionale buffet a base di prodotti ferraresi, riservato a tutti i partecipanti.
L’iniziativa è promossa dal Comune di Ferrara, dal MAF, dall’Associazione omonima e dalla rivista di tradizioni popolari “Il Cantastorie”. Si avvale del patrocinio della Regione Emilia-Romagna.

 

Cronaca Comune, quotidiano on line del Comune di Ferrara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Al fine di evitare spam tra i commenti vi invitiamo ad inserire la stringa che vedete qui rappresentata nello spazio successivo.

Gentilmente scrivi le lettere di questa immagine captcha nella casella di input
 = 
Grazie della collaborazione.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi