Camugnano – Sorprende il compagno davanti al PC e lo manda all’ospedale, lei in manette…

2019/04/13, CAMUGNANO – SORPRENDE IL COMPAGNO DAVANTI AL PC E LO PRENDE A PUGNI IN TESTA PERCHE’ GELOSA

LEI FINISCE IN MANETTE, LUI ALL’OSPEDALE

I Carabinieri della Stazione di Camugnano hanno arrestato una 61enne per maltrattamenti in famiglia.

È successo questa notte, quando la Centrale Operativa del 112 della Compagnia Carabinieri di Vergato ha ricevuto la telefonata di un uomo impaurito che chiedeva aiuto, dicendo che la compagna stava per sfondare la porta del bagno in cui si era rinchiuso per mettersi in salvo, dopo che la stessa aveva iniziato a picchiarlo. All’arrivo dei Carabinieri, l’uomo era ferito al volto, mentre la donna, furiosa, voleva continuare a picchiarlo davanti a i militari, a causa di un raptus di gelosia che le era scaturito dopo aver sorpreso il compagno nella stanza da letto a consultare di nascosto un sito internet a lei poco gradito. A quel punto, la donna aveva interrotto il momento catartico del compagno sferrandogli un pugno in testa, dopodiché, vedendolo defilarsi in bagno e chiudersi dentro aveva tentando di sfondare la porta con il mobile di un televisore, utilizzato come ariete. L’uomo è stato trasportato al Pronto Soccorso per farsi medicare le ferite, guaribili in otto giorni. La donna è stata arrestata, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto, prevista pe la mattina odierna.

Allegati: Foto – Comando Provinciale Carabinieri Bologna.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d bloggers like this:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi