Guardie Ecologiche Volontarie a Vergato. Ma chi sono?

P1020706 copia2015/03/11, Vergato – Guardie Ecologiche Volontarie a Vergato. Ma chi sono?

Nei prossimi giorni vi potrebbe capitare di vedere aggirarsi per le vie del paese persone munite di divisa verde e gialla. Niente panico! Non sono marziani e neppure un nuovo corpo di Polizia, bensì sono le “Guardie Ecologiche Volontarie”. Ovvero dei cittadini dei nostri comuni che, come dice il nome stesso, dedicano un po’ del loro tempo gratuitamente con l’intento di dare un contributo alla salvaguardia. Il 28 febbraio scorso, il Comune di Vergato ha firmato, infatti, una convenzione annuale con l’Associazione Provinciale Guardie Ecologiche Volontarie di Bologna, al fine di garantire la vigilanza ambientale e un maggior controllo sul proprio territorio, con un intervento a cadenza settimanale. Nello specifico su Vergato, le “Guardie Ecologiche Volontarie” (GEV) cercheranno di sensibilizzare gli abitanti sulla corretta raccolta differenziata dei rifiuti (di cui Vergato risulta deficitario rispetto ai Comuni limitrofi), hanno in programma di organizzare un incontro con la ditta di raccolta di rifiuti Co.se.a per cercare di migliorare la comunicazione fra cittadino e impresa a riguardo della differenziata. Ad esempio, sappiamo dove si butta il Tetrapack? Ogni comune in Italia attua una norma diversa ed è bene che tutti noi cittadini vergatesi siamo in grado di capire se va nel cartone, nella plastica o nell’indifferenziato. Le GEV hanno il desiderio inoltre di organizzare incontri con le scuole, per ri-sensibilizzare i bambini e gli studenti su questi temi, affinché le nuove generazioni possano riferire alle vecchie le corrette norme per un comportamento più virtuoso in materia di “rusco” . Le GEV si occuperanno inoltre di segnalare alla autorità preposte le discariche a cielo aperto disseminate un po’ ovunque nelle vasta area comunale e cercheranno di monitorare l’uso degli spazi collettivi anche in relazione alla detenzione degli animali di affezione (soprattutto per quanto riguarda i cani: ogni padrone dovrebbe essere a conoscenza che negli spazi pubblici è necessario portare il proprio cane al guinzaglio e rimuovere eventuali escrementi).

rifiuti 105 copiaLe collaborazioni di un socio GEV spaziano in molti altri campi: dal censimento di animali come i caprioli (in affiancamento ai veri e propri “censori”) al supporto alla Protezione Civile in caso di calamità naturali ed emergenze ecologiche, dalla collaborazione con Associazioni come il WWF per le giornate mondiali di pulizia di particolari aree di interesse, dalla collaborazione con enti pubblici nella vigilanza in materia di inquinamento idrico, protezione della flora e della fauna, ecc. Insomma, il GEV vorrebbe porsi come l’anello mancante, o che mancava, per interfacciarsi fra le istituzione e il cittadino, in materia di Ecologia.

Il gruppo GEV “Montagna Laghi” è esistente sul territorio che va da Vergato ai Laghi Suviana e Brasimone da ben 26 anni. A breve verrà inaugurata la nuova sede a Vergato, presso la stazione dei treni, prospiciente il primo binario. Sta nascendo un nuovo gruppo di aficionados della natura che cerca nuovi volontari che possano dedicare un po’ del loro tempo libero alla maggior conoscenza e cura dei nostri posti. Anche la conoscenza stessa dell’ambiente infatti è un fattore essenziale: i soci GEV si distinguono in “Soci con decreto” e “Soci senza decreto”. I primi hanno sostenuto un corso di circa 30 lezioni su diverse materie (legislazione ambientale, basi di geologia, cartografia, botanica e biologia) e superato un relativo esame, e sono a tutti gli effetti dei pubblici ufficiali, delle guardie giurate nominate con decreto prefettizio con il potere di verbalizzare illeciti contro l’ambiente (secondo la legge L.R. n. 23/89). La seconda tipologia di “Soci GEV” sono delle cosiddette “aspiranti guardie” e possono fare uscite come GEV solo se accompagnati da un “Socio con decreto”, ma nulla vieta a questi ultimi di aumentare la propria conoscenza in tema ambientale partecipando ai corsi di formazione, uno dei quali sarà istituito a breve a Vergato.

Se volete saperne di più, avvicinatevi ai banchetti che si terranno il 12 Aprile in occasione della Festa del patrono di Vergato e il Primo Maggio a Riola, oppure visitate la pagina Facebook “Gev Montagna Laghi” , scriveteci una mail: montagna@gev.bologna.it oppure provate a bussare alla nuova sede in stazione a Vergato.

https://www.facebook.com/profile.php?id=100005926515373&fref=ts

il Gruppo GEV Montagna Laghi

Comments are closed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d bloggers like this:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.<br>Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,<br>acconsenti all'uso dei cookie.<br> Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi