Carabinieri – Castel di Casio, sostanze stupefacenti e Vergato guidatori ubriachi

2018/10/05, Vergato – CASTEL DI CASIO – FESTINO A BASE DI DROGA PER IL COMPLEANNO DELL’AMICA. BLITZ DEI CARABINIERI TERMINA CON UNA DENUNCIA E QUATTRO SEGNALAZIONI

I Carabinieri della Stazione di Castel di Casio hanno denunciato una 30enne incensurata per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti nel corso di un’operazione antidroga scaturita durante un’attività info-investigativa, avviata con la collaborazione del Nucleo Cinofili Carabinieri del Comando Provinciale di Bologna.

E’ successo ieri pomeriggio, quando i militari hanno letteralmente guastato una festa di compleanno all’interno dell’abitazione di un’artista di strada residente in zona. Durante la visita dei Carabinieri, all’interno dell’appartamento c’erano sette persone, il proprietario di casa e sei ospiti. Il fiuto infallibile dei cani antidroga ha condotto i Carabinieri a trovare quasi un etto di sostanza stupefacente, del tipo hashish e marijuana, nonché una bilancina di precisione, oggetto trovato nella disponibilità della 30enne denunciata. Altri quattro soggetti, tra cui la festeggiata, sono stati segnalati alla Prefettura di Bologna per uso personale di sostanze stupefacenti, considerato che detenevano alcuni grammi di droga.

PROVINCIA DI BOLOGNA – CONTROLLI ALLA CIRCOLAZIONE STRADALE – TRE PERSONE DENUNCIATE DAI CARABINIERI

627 persone identificate e 483 veicoli controllati, è il risultato dell’attività preventiva eseguita nella giornata di ieri da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Bologna.

In materia di circolazione stradale, due automobilisti sono finiti nei guai perché guidavano ubriachi, un altro, invece, perché si trovava sotto l’effetto della cocaina.

In particolare, a Vergato, un 48enne alla guida di una Dacia Duster e un 64enne alla guida di una Fiat Panda, sono stati denunciati dai Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile del luogo perché guidavano ubriachi e avevano provocato due diversi incidenti stradali.

A Imola invece, un altro automobilista italiano è finito nei guai poiché guidava sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Sottoposto ad un controllo stradale in via Lasie da una pattuglia del Nucleo Operativo Radiomobile Carabinieri di Imola, il conducente era sembrato troppo euforico e socievole ai militari che hanno capito subito di trovarsi di fronte a un’automobilista dal “naso bianco”. Invitato quindi a sottoporsi ad accertamento sanitario, è stato accompagnato presso una struttura sanitaria. Le analisi hanno confermato le supposizioni dei militari.

I tre automobilisti si sono visti ritirare la patente di guida e denunciare all’Autorità giudiziaria, ai sensi degli artt. 186 e 187 del Codice della Strada.

Fonte e foto;Comando Provinciale Carabinieri Bologna

In copertina: Maggiore Sabato Simonetti comandante Compagnia CC di Vergato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Al fine di evitare spam tra i commenti vi invitiamo ad inserire la stringa che vedete qui rappresentata nello spazio successivo.

Gentilmente scrivi le lettere di questa immagine captcha nella casella di input
 = 
Grazie della collaborazione.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi