Vergato; Dalle buche a… presenza di escrementi su aree pubbliche

2018/10/18, Vergato – Giuditta Uliani Capogruppo Lista Civica Noi Voi Vergato ha presentato in Consiglio, una mozione sulla modifica al regolamento comunale che specifica il comportamento dei possessori dei cani e che ne indica le sanzioni; ciò scaturisce da una continua lamentela dei commercianti del centro che quotidianamente sono costretti a pulire i marciapiedi ed i portici dalle sporcizie altrui, contemporaneamente la mia proposta – continua la capogruppo –  è quella di installare in paese dei cartelli che potrebbero far aumentare il senso di responsabilità da parte dei proprietari dei cani.

All’Illustrissimo Sig. Sindaco di Vergato,
al Comandante della Polizia Municipale
Alla Giunta Comunale,
Al Consiglio Comunale,

Vergato, li 16 ottobre 2018

Mozione al consiglio comunale,
Oggetto: presenza di escrementi su aree pubbliche.
VISTO
l’anti-igienica presenza di escrementi di animali su aree pubbliche come vie, marciapiedi e giardini,
nell’intero territorio vergatese soprattutto nei centri cittadini,
RITENUTO
che possa risultare efficace offrire opportunità ai proprietari e/o detentori di cani di
acquisire un’educazione al rispetto dell’ambiente urbano e ad un uso civile degli spazi pubblici, tuttora
evidentemente ancora scarsa e che necessita di essere stimolata;
CONSIDERATA
l’ordinanza 6 agosto 2013 del MINISTERO DELLA SALUTE.
-articolo. 1 comma 4. obbligo a chiunque conduca il cane in ambito urbano raccoglierne le feci e avere con sè strumenti idonei alla raccolta delle stesse.
-articolo. 5. Comma 2. Le disposizioni di cui all’articolo 1, comma 4, non si applicano ai cani addestrati a sostegno delle persone diversamente abili.
articolo. 6. Comma 1. Le violazioni delle disposizioni della presente ordinanza sono sanzionate dalle competenti autorità secondo le disposizioni in vigore.
RILEVATO
Che con la sentenza n. 7082/2015 la Suprema Corte ha assolto dal reato di cui all’art. 639 c.p. (Il
codice penale prevede, all’art. 639, il reato di imbrattamento e deturpamento, che punisce chi
imbratta o deturpa beni mobili o immobili altrui quindi sia pubbliche che private e l’ammontare della
pena pecuniaria varia a seconda del luogo in cui venga commesso il fatto e può addirittura prevedere
anche la reclusione sino ad un anno nel caso in cui la condotta punita riguardi beni di interesse storico
o artistico) il padrone di un cane che aveva urinato sulla facciata di un edificio di interesse
storico/artistico poiché l’uomo aveva cercato di lavare la pipì con una bottiglietta di acqua. Tale
azione, secondo i giudici, manifestava l’intenzione di rimediare all’accaduto escludendo l’elemento del
dolo.
PRESO ATTO
Che nell’attuale regolamento di Polizia Urbana e Rurale al TITOLO V^, all’art.35 viene riportato testualmente quanto segue:
“Ai proprietari o possessori di animali è vietato:
• consentire che gli animali con deiezioni sporchino i portici, i marciapiedi o altri spazi pubblici in uso ai cittadini. In caso si verificasse l’imbrattamento, i proprietari o chiunque li abbia in custodia, devono provvedere all’immediata pulizia del suolo;”
ma non è indicato che i possessori sono obbligati ad essere muniti di appositi strumenti atti alla pulizia
degli escrementi e nemmeno sono indicate sanzioni se i possessori, se fermati per un controllo, vengono
ritrovati senza tali strumenti,
Verificato
che vi sono moltissimi commercianti del centro che si lamentano di questa situazione e che
quotidianamente si ritrovano a dover pulire per conto di altre persone poco educate, i propri
marciapiedi, vetrine etc… dagli escrementi,
RILEVATO inoltre,
Che è quindi necessario indicare nel regolamento che i possessori di cani che circolano nel centri abitati con i propri cani, debbano essere muniti espressamente di bottigliette d’acqua e sacchettini appositi, per poter pulire urine e feci dai marciapiedi e che in assenza di tali strumenti queste persone sono passibili di sanzioni da parte della polizia municipale, La Lista Civica Noi Voi Vergato chiede
al Sindaco ed al Consiglio Comunale di approvare una Modifica al Regolamento di Polizia Urbana e
Rurale, prevedendo delle sanzioni ai possessori di cani sprovvisti degli strumenti (acqua e sacchetti)
per la raccolta degli escrementi dei loro animali, verranno multati da una specifica sanzione.
ALLEGATI:
In appendice a questa modifica La lista Civica Noi Voi Vergato propone inoltre di adottare una
Campagna di Sensibilizzazione verso i cittadini possessori di cani, dove si invitano gli stessi a non
abbandonare gli escrementi degli animali; (vedi allegati con esempi di progetti in altri Comuni ed
esempi di cartelli per la sensibilizzazione);
Lista Civica NOI VOI VERGATO

Consigliere comunale – Giuditta Uliani – Capogruppo Lista Civica Noi Voi Vergato

Mozione modifica regolamento escrementi 2018 in pdf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Al fine di evitare spam tra i commenti vi invitiamo ad inserire la stringa che vedete qui rappresentata nello spazio successivo.

Gentilmente scrivi le lettere di questa immagine captcha nella casella di input
 = 
Grazie della collaborazione.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi