Massimo Gnudi – Sulle difficoltà dello stabilmento Saeco di Gaggio Montano

Massimo Gnudi_10032015/11/30, Vergato – Stabilimento Saeco di Gaggio Montano, abbiamo raccolto la dichiarazione del vicesindaco metropolitano Massimo Gnudi;

“La notizia relativa alle difficoltà dello stabilmento Saeco di Gaggio Montano impone un’azione congiunta per salvaguardare l’occupazione e la presenza di attività produttive sul territorio dell’Appennino, territorio che noi consideriamo strategico. Esso deve essere inteso come centrale e, posto a fondamento delle politiche di sviluppo metropolitano.  Tenendo conto di ciò, la Città Metropolitana ha assunto il tema della valorizzazione dell’Appennino Bolognese anche  attribuendo una delega specifica contenuta anche nel suo Statuto.

In questi mesi abbiamo agito su diversi fronti, costruendo una rete tra soggetti pubblici e privati che identificassero nel turismo uno dei fattori di sviluppo dell’Appennino metropolitano, accompagnando percorsi complessi come  la crisi di Terme di Porretta e infine, monitorando con attenzione situazioni di criticità riguardanti altre importanti realtà produttive del territorio.

Il nostro impegno sarà continuo e costante. Esso si svilupperà attraverso azioni tese al raggiungimento di soluzioni positive, lavorando per  la definizione di un modello di sviluppo che sia sostenibile e che garantisca occupazione nel territorio, anche in vista della prossima Conferenza regionale della montagna.”

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d bloggers like this:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.<br>Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,<br>acconsenti all'uso dei cookie.<br> Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi