Parcheggio all’ospedale, dubbi e ripensamenti, le considerazioni di Marco

,

,

2016/02/11, Vergato – Si riparla del parcheggio a s ervizio dell’ospedale, riceviamo e pubblichiamo quanto contenuto nelle tre email di Marco, oggetto di riflessione, prima dell’inizio dei lavori…

1 – http://bologna.repubblica.it/cronaca/2016/02/08/news/i_5_stelle_due_ore_di_parcheggio_gratis_ai_pazienti_che_vanno_in_ospedale_-132973056/ perchè non ripristinare nel parcheggio di via Bortolotti (attualmente tutto a pagamento)

metà dei parcheggi potrebbero essere riservati a tempo (90 minuti) per coloro che si devono recare all’ospedale esponendo una permesso temporaneo stampabile dal cup – in concomitanza della prenotazione della visita specialistica ovvero, dalla portineria, per coloro che si recano in ospedale anche solo per somministrare il pasto ai degenti non autosufficienti.
l’altra metà a servizio (sempre con disco orario) soprattutto il lunedì giorno di mercato
Spazi dove creare parcheggi a pagamento produttivi si possono creare su piazza IV novembre (nel 2011 potete notare che li avevano messi)
Piazza xxv aprile  Via Berlinguer. prevedendo  fasce orarie – 08.00/12,30 – 15,30/19,30. fasce che potrebbero estendere anche negli attuali parcheggi del centro storico.
Così da incentivare quelli della “pausa pranzo” a frequentare i tanti locali che somministrano alimenti e bevande.
Forse al momento rinunciandoci percependo come un fastidioso balzello il dover pagare il parcheggio.

2 – Giusto per puntualizzare, l’articolo di repubblica (gestione dei parcheggi di pertinenza delle strutture ospedaliere) non va correlato con la gestione  dei parcheggi di pertinenza comunale.

La mia riflessione prende spunto dalla notizia apparsa sul quotidiano on line per sollevare la criticità sui parcheggi adiacenti la struttura Ospedaliera più Casa della salute.

3 – In continuità con l’argomento proposto con le mail sottostanti, mi preme segnalare la pubblicazione di questa determinazione, pubblicata solo ieri 09 febbraio 2016 (l’atto è datato 14 aprile 2015), sull’albo pretorio on line del Comune di Vergato

 
2016 109 9/2/2016 24/2/2016 Determinazione LAVORI DI REALIZZAZIONE DI UN PARCHEGGIO PUBBLICO IN VIA DELL’OSPEDALE A VERGATO. 2° STRALCIO. INCARICO PROGETTAZIONE COMPLESSIVA E VARIAZIONE PROGETTO PRELIMINARE 2° STRALCIO. CODICE CUP C21B1000002005 – CODICE CIG: X181003606. ATTO PDF
 
Dopo averla letta, mi sono soffermato su parte delle premesse
 
Premesso :
– che con deliberazione della Giunta Comunale n. 65 del 25/09/2014, a seguito di intervenuti sostanziali mutamenti nella viabilità complessiva del Capoluogo e per motivi di pubblico interesse era opportuno svolgere approfondite considerazioni in ordine al progetto precedentemente approvato al fine di rivalutare complessivamente l’intero ciclo della viabilità veicolare e pedonale, sospendendo e revocando tutti i procedimenti fino al quel momento svolti con possibilità di rimodulare l’intervento stesso in funzione agli esiti degli accertamenti condotti e delle relative conclusioni tecniche aggiornate;
– che con deliberazione della Giunta Comunale n. 6 del 05/02/2015, a seguito degli accertamenti e analisi condotte dei cicli della viabilità nel Capoluogo ed in particolare nell’area ospedaliera e zone limitrofe dove veniva comunicato importanti sofferenze sia in ordine delle aree di sosta che alla viabilità a causa dei mutamenti urbanistici degli ultimi anni con la necessità di un intervento atto a garantire maggiore fruibilità dei flussi e che il progetto definitivo-esecutivo, redatto in conformità del progetto preliminare approvato nel 2008 non garantiva più l’adeguata valorizzazione dei profili di viabilità e sosta conseguenti ai sostanziali mutamenti intervenuti negli ultimi anni e in particolare per effetto della recente attivazione di alcuni servizi a rilevanza distrettuale ubicati nella zona interessata dall’intervento, nonché alla revisione del piano di sosta del Capoluogo anche a seguito dell’apertura del parcheggio scambiatore e per queste ragioni veniva revocata la deliberazione della Giunta Comunale n. 2/2014 e si riavviava il percorso progettuale dell’opera pubblica in considerazione degli accertamenti condotti e delle nuove esigenze;
 
Da qui ne discendono due quesiti:
 
perchè non avere un ripensamento e rinunciare alla spendita di questo denaro devolvendolo per altra missione di rilevanza sociale?
 
perchè non adottare il riutilizzo dei parcheggi esistenti di cui qui sotto si fa riferimento a soluzione del problema?
 
Marco.

 

Dall’Albo Pretorio del Comune di Vergato;

D E T E R M I N A 1) Di conferire, sulla base delle considerazioni evidenziate in premessa, allo Studio di Ingegneria S.T.A. con sede in Monzuno (BO), di fiducia di questa Amministrazione e di comprovata esperienza e capacità professionale, in relazione alla progettazione da affidare e all’opera da eseguire, l’incarico per la redazione della revisione del progetto preliminare, la progettazione definitiva, esecutiva, D.L. ; Contabilità , coordinamento sulla sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione, collaudo e prestazioni tecnico-amministrative connesse per la realizzazione dell’opera pubblica denominata :” LAVORI DI REALIZZAZIONE DI UN PARCHEGGIO PUBBLICO IN VIA DELL’OSPEDALE A VERGATO. 2° STRALCIO “ per un importo complessivo di €. 28.988,26 Cassa Previdenza e IVA al 22% comprese; 2) Di apportare le necessarie modifiche e integrazioni al disciplinare d’incarico del 12/01/2010; 3) Di impegnare al momento la spesa relativa alla redazione della revisione del progetto preliminare per un totale complessivo di €. 8.341,47 CNPAIA e IVA al 22% comprese al R.P. 2010 cap 811/0 “ acquisizione beni immobili” del bilancio per l’esercizio 2015. 4) Di dare atto che l’imputazione contabile della spesa è da considerarsi provvisorio e sarà aggiornato in funzione dell’esigibilità delle obbligazioni a seguito dell’approvazione del riaccertamento straordinario dei residui ai sensi dell’art. 7 comma 3 del D.Lgs. 118/2011; 5) Di disporre che il pagamento venga effettuato, nel rispetto delle norme inerenti la regolarità contributiva e la tracciabilità dei flussi finanziari, a seguito di presentazione di fattura elettronica debitamente controllata e vistata in ordine alla regolarità e rispondenza formale e fiscale entro 60 giorni dal ricevimento della fattura e che la scadenza dell’obbligazione è il 31/05/2015; DETERMINAZIONE – AREA3 – NR. 43 RESPONSABILE: P.E. Nicoletti Maurizio 6) Di dare atto che il presente provvedimento diviene esecutivo con l’apposizione del visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria e verrà pubblicato all’Albo Pretorio Online del Comune ai sensi della normativa vigente. Il Responsabile dell’U.O. Lavori Pubblici e Manutenzioni P.E. Maurizio Nicoletti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d bloggers like this:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi