“Tre giorni in Appennino”alla scoperta del patrimonio organistico dell’Appennino

2016/05/19, Vergato – Tornano i “Tre giorni in Appennino”alla scoperta del patrimonio organistico dell’Appennino bolognese. Per il secondo anno consecutivo l’Appennino bolognese ospita una delegazione di studenti del Conservatorio di Pesaro alla scoperta dei nostri organi, con lezioni-concerto aperte a studenti e cittadini dal 19 al 21 maggio 

Scascoli copia OrganoMadonnaBoschi2 copia Organo chiesa Sabbioni (Loiano) - Foto G. Macchiavelli copia

Dopo il successo del 2015, ritorna con la seconda edizione il progetto “Tre giorni in Appennino”, una iniziativa didattica del Conservatorio G. Rossini di Pesaro che porterà un gruppo di studenti delle classi d’Organo e del corso di Musicologia alla scoperta del patrimonio organistico della Valle del Savena e del Lavino.

“Gli antichi organi che costellano in maniera capillare il nostro territorio appenninico sono un patrimonio storico meraviglioso – spiega Ida Zanini della Associazione Arsarmonica che cura l’iniziativa –  appartengono alle chiese ma sono sempre frutto di una scelta di una comunità, grande o piccola, per fare sentire la propria presenza. Ma gli organi, come qualsiasi altro strumento, hanno bisogno di fare sentire la loro voce per ricordare la loro presenza e segnare anche con la musica le tracce della civiltà del nostro territorio. Anzi, gli organi occorre “andarli a trovare” là dove sono, per capire come essi si connettano ai luoghi”.

Chiesa parrocchiale di Monte S. Giovanni (comune di Monte S.Pietro) copia MonteSanGiovanni copia Organo chiesa Sabbioni (Loiano) - Foto G. Macchiavelli copia

Il progetto nasce con l’intento di far conoscere ai giovani studenti marchigiani alcuni organi storici dell’Appennino bolognese e prevede visite guidate e lezioni sugli strumenti antichi dell’Appennino; la peculiarità tuttavia è data dalla presenza di saggi rivolti al pubblico e lezioni-concerto per le scuole del territorio. In questo modo si attua uno scambio tra visitatori marchigiani e studenti e residenti emiliani che  si rendono consapevoli non solo della musica ma anche della ricchezza dei luoghi nei quali vivono e studiano. Ogni concerto è infatti anticipato da una guida all’ascolto a cura degli allievi musicologi.

Si comincia giovedì 19 maggio con la visita agli organi di Sabbioni, Scascoli, Anconella a Loiano e Madonna dei Boschi a Monghidoro; la mattina si terrà una lezione-concerto presso l’organo di Sabbioni per gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Loiano-Monghidoro; la sera alle ore 21 nella chiesa del Santuario di Madonna dei Boschi si concluderà col concerto-saggio degli studenti organisti che suoneranno lo strumento del XVII secolo ospitato dal santuario.

Venerdì 20 maggio saranno visitati gli organi di Monte San Giovanni e Brigola; la mattina si terrà una lezione-concerto presso Monte San Pietro per gli alunni dell’Istituto Comprensivo; la sera alle ore 21 nella chiesa di Brigola è previsto il concerto-saggio degli studenti organisti e quello del “Nuovo Nonetto della Banda Bignardi di Monzuno”.

La mattina di sabato 21 maggio gli studenti partiranno alla volta di Bologna e, prima di rientrare a Pesaro, visiteranno l’Accademia Filarmonica e la Basilica di San Petronio, conoscendo da vicino i preziosi strumenti conservati nelle due prestigiose sedi.

Il progetto è stato reso possibile grazie alla collaborazione degli Assessorati alla Cultura del Comune di Loiano e Monzuno, degli Istituti Comprensivi di Monte San Pietro e Loiano-Monghidoro, i parroci e le comunità parrocchiali, i Frati Francescani dell’Immacolata di Madonna dei Boschi, l’Associazione Arsarmonica, il Gruppo di Studi Savena Setta Sambro, Emilbanca, l’Unione dei comuni dell’Appennino bolognese.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi