Luciano Marchi – Nwl nr.82 Regala una fotografia

NEWSLETTER DEL 27/11/2017
REGALA UNA FOTOGRAFIA Si avvicina il Natale, tempo di regali.

La Black Week di Novembre è riuscita a drogarci, con le offerte più vantaggiose, da parte di tutti. Va bene così, anzi fa piacere sentire che ci sarà spazio per gli acquisti, al di là dei prodotti acquistati.

Non vogliamo cadere nella retorica dei nonni, quando sotto l’albero (se c’era) si potevano trovare dei mandarini o qualche noce.

Tempi andati, che non ci sono più. Meglio.

A pensarci bene, le proposte sono poi sempre quelle: il rasoio, un computer (migliore, per carità), gioielli, cravatte, portafogli. C’è un po’ un ritorno all’alimentare, ma, se ci pensiamo, la cesta con il “Ben di Dio” è sempre esistita.

Forse la telefonia la fa da padrona, con le sue novità ormai solo fotografiche (sic). Oggi viviamo con lo screen negli occhi, connettendoci, postando, leggendo, rispondendo, condividendo poche righe.

Bene così? Evidentemente sì: i nostri tempi sono questi e vanno accettati.

Resta il rammarico dello spreco. Attenzione: non quello economico (ognuno pensi a se stesso), bensì un altro, che poi è quello del pensiero, della dedizione all’altro, forse anche dell’affetto.

Corriamo dietro al tempo senza farlo nostro, impedendo che i nostri gesti possano connotare sentimenti e sensazioni, Il telefono (quello smart) tra tre anni diventerà un rifiuto, di quelli speciali però: da buttare in discarica.

Lo stesso dicasi per tante altre cose: quelle che si consumeranno più o meno lentamente, ma in maniera inesorabile.

Non importa, arriverà un altro Natale e ricominceremo da capo, accorgendoci tardivamente che nostro figlio è cresciuto e che forse nostra moglie ci restituisce un sorriso più bello del solito.

Ci sarà tempo per rammaricarci? No, probabilmente tutto scorrerà velocemente; e anche la memoria risulterà sfilacciata, insignificante.

Però, a pensarci bene, una fotografia potrebbe farci comodo: così, solo per ricordare; rammentandoci chi siamo e, forse, cosa saremo.

Addirittura vorremmo andasse persa, quell’immagine; nei meandri dei nostri cassetti, o anche nella cornice che l’ha sempre conservata. Un giorno tornerà fuori, spiegandoci il segreto del tempo e delle sensazioni.

E sarà un bel momento, quasi una promessa mantenuta. Da quel foglio di carta usciranno con potenza i sentimenti del momento, e anche quelli che ci hanno accompagnato fin lì.

 

Probabilmente ci troveremo a ridere, o anche a commuoverci; ma di sicuro riconosceremo la meraviglia della vita, con un tempo finalmente più nostro.

Regala una fotografia.

Luciano Marchi

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d bloggers like this:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi