Chiusa della Rassegna Saperi e Sapori a Vergato. Con l’occasione è stata inaugurata la mostra “AppenninoLove”

2017/12/04, Vergato – L’Unione dei Comuni dell’Appennino bolognese informa;
Chiusa della Rassegna Saperi e Sapori a Vergato. Con l’occasione è stata inaugurata la mostra “AppenninoLove”
Si è conclusa con un successo di pubblico la quarta edizione della Rassegna “Saperi e Sapori” organizzata dal Comune di Vergato in collaborazione con l’Unione dei comuni dell’Appennino bolognese.
La serata del 26 novembre ha visto l’inaugurazione della mostra fotografica “AppenninoLove” di Fabrizio Carollo, che con la sua macchina fotografica ha immortalato alcuni degli scorci più suggestivi dell’Appennino tosco-emiliano. Come l’autore stesso ha spiegato, ha voluto mostrare le sue foto senza accompagnarle da una didascalia che aiuti a localizzare i posti, per stimolare la curiosità e la fantasia di chi le osserva. E se non sarà difficile per i visitatori riconoscere alcuni paesaggi ben noti, benché osservati sempre tramite prospettive insolite, in altri casi sarà possibile fare delle vere e proprie scoperte inaspettate. La mostra è visitabile sino al 10 dicembre.
La serata è poi proseguita con la presentazione della raccolta “Misteri e manicaretti dell’Appennino bolognese”, alla presenza dei curatori Lorena Lusetti e Carmine Caputo, e di due degli autori dei racconti: lo stesso Fabrizio Carollo e Cristina Orlandi. La raccolta di racconti, edita dalle Edizioni del Loggione e patrocinata dall’Unione dei comuni dell’Appennino bolognese, nasce con l’obiettivo di affiancare narrativa gialla a ricette del territorio, attraverso legami e richiami presenti nelle storie. Uno strumento che oltre tutto serve a far conoscere, tramite la voce dei narratori, borghi straordinari dell’Appennino.
Non poteva di certo mancare la presentazione di quest’opera in una rassegna che, come ha spiegato l’assessore alla cultura di Vergato Ilaria Nanni, in questi anni si è caratterizzata per l’impegno nel valorizzare la cultura, la storia e il sapere che ruota intorno alla gastronomia locale. I partecipanti, dopo aver ascoltato alcuni brani di un racconto ambientato a Bombiana in cui una futura sposa prepara zuccherini montanari, hanno potuto assaggiarli di persona a fine serata, nel perfetto stile di “Saperi e Sapori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Al fine di evitare spam tra i commenti vi invitiamo ad inserire la stringa che vedete qui rappresentata nello spazio successivo.

Gentilmente scrivi le lettere di questa immagine captcha nella casella di input
 = 
Grazie della collaborazione.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi