“Affinità in Re minore” – Superate le 100 copie in solo in due settimane dal lancio

2018/11/01, Vergato – Affinità in Re minore – Superate le 100 copie in solo in due settimane dal lancio.

È con grande soddisfazione che le autrici Silvia Guglielmi e Deborah Barraco comunicano il superamento delle prime 100 copie vendute a solo quindici giorni dall’uscita del romanzo “Affinità in re minore”.
Silvia e Deborah ringraziano tutti coloro che hanno contribuito, dando loro fiducia, a questo piccolo grande obbiettivo e sperano di trovare sempre più riscontro nei lettori della loro comunità e anche al di fuori di essa.
Ringraziano lo staff. di Vergato news per la grande disponibilità e sensibilità mostrata  fin da subito al loro ambizioso progetto.
Ringraziano inoltre la casa editrice Edda Edizioni per il tempo, l’opportunità e la grande fiducia nel loro lavoro, in particolare si ringrazia il dott. Vito Manduca per l’aiuto e la pazienza mostrata durante il percorso.
Il libro in questa fase di lancio è acquistabile o prenotabile presso Cartoleria merceria Silvia a Vergato,
( le autrici ringraziano di cuore Silvia per questa occasione.)  contattando le autrici a edera.vergato@hotmail.it o contattando direttamente  la casa editrice edda edizioni on line.
Presto sarà possibile ordinarlo in tutte le librerie e su tutti i circuiti librari on line, compreso amazon.
Le autrici ci regalano alcuni stralci poetici del libro , ricordando che lo stesso ha al suo interno anche molte poesie, sperando di fare cosa gradita:
La vita è un grande silenzio
danza con il rumore
sui prati dell esistenza.
Come una mano
ti accarezza il viso
leggera si accosta al tuo pensiero
per non trovare ragione.
***********************
Un alba dal viso rosa
sorgerà comunque dalla collina
domani.
Senza permesso illuminerà le vesti
del mattino.
Paura di affrontare il nascere del sole
Solo dormire
chiudere le persiane.
**********************
Col pennello dei ricordi dipingo la tela della mia vita,
guardo indietro e afferrò emozioni e accadimenti.
quanti volti si sono sbiaditi, quante cascate di nostalgie emergono,
quegli scheletri grigi come sono nitidi.
***********************************
Vento violento, chicchi gelati,
scuotono, percuotono, ammaccano,
ma un piccolo fiore rosa resiste, non demorde, e regala i suoi petali, quando pronti
al vento leggero e tiepido dell’estate.
Le autrici ringraziano tutti coloro che diffonderanno la presente in tutti i modi leciti possibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Al fine di evitare spam tra i commenti vi invitiamo ad inserire la stringa che vedete qui rappresentata nello spazio successivo.

Gentilmente scrivi le lettere di questa immagine captcha nella casella di input
 = 
Grazie della collaborazione.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi