“Oneiros – oltre il sogno”: a Castel d’Aiano una mostra sul connubio tra pittura e fotografia

2019/08/01, Castel d’Aiano – “Oneiros – oltre il sogno”: a Castel d’Aiano una mostra sul connubio tra pittura e fotografia. 

Sabato 3 agosto alle 18 sarà inaugurata a Castel d’Aiano un mostra di Giovanna Giordini e Ivan Bertusi che da diversi anni sperimentano le possibilità offerte dal binomio tra pittura e fotografia. 

30 luglio –  Si chiama “Oneiros – oltre il sogno” la mostra di Giovanna Giordini e Ivan Bertusi che sarà inaugurata nella Sala pubblica di Castel d’Aiano in via Lenzi il prossimo sabato 3 agosto alle 18.

La peculiarità della mostra è quella di proporre un nuovo linguaggio di comunicazione che sposa le arti figurative con la fotografia: sono esposte infatti porzioni di foto stampate fineart su carta cotone,  completate con diverse tecniche pittoriche (chine, ecoline, acquerelli, acrilico).

I due artefici di questa singolare esposizione sono infatti una pittrice e un fotografo, che danno continuità ed evoluzione ad un percorso intrapreso nel 2017 e giunto alla terza esperienza. Il connubio di queste due tecniche artistiche produce opere inedite che già nelle precedenti edizioni hanno suscitato emozione e interesse da parte di esperti e numerosi visitatori che hanno ammirato i lavori esposti.

Giorgini e Bertusi in passato hanno ricevuto diversi riconoscimenti per la loro professionalità artistica: un quadro della pittrice Giorgini alcuni anni fa fu donato al senatore statunitense Bob Dole dalle autorità locali, in occasione della visita a Castel d’Aiano, mentre uno scatto di Bertusi è stato selezionato ed inserito tra le Open competition commended del prestigioso concorso internazionale Sony World Photography 2016 con esposizione digitale presso la Somerset House di Londra. Giovanna Giorgini ha inoltre partecipato nel 2018 a Bologna alla rassegna “Arte a Palazzo”.

La manifestazione espositiva è patrocinata dal Comune di Castel d’Aiano e ha usufruito della collaborazione del Circolo Culturale. È visitabile dalle 10 alle 12 e la sera su appuntamento al numero 333-2166256, l’ingresso è gratuito. Conclusione prevista il 20 agosto 2019.

Fonte e foto; Ufficio Stampa Unione dei comuni dell’Appennino bolognese

WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d bloggers like this:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi