Cereglio inaugura il “PresiNatale” con musica, specialità gastronomiche, canti e… sindaco”

2019/12/01, Cereglio (Vergato) – Il paese dell’Appennino noto per la sua acqua “Cerelia” da qualche giorno fa parlare di se per una fortunata intuizione, un albero di Natale fatto con oltre 1400 presine da cucina. Forte il significato di un lavoro di comunità durato diversi mesi con la collaborazione di diversi soggetti organizzati in gruppi, chi addetto alle presine e chi all’albero di sostegno in ferro smontabile e riciclabile, altro valore aggiunto. Una giornata di pioggerella autunnale che consigliava l’ombrello aperto non ha fatto mancare un discreto numero di visitatori che hanno voluto essere lì al momento dell’accensione, si perchè la popolazione ceregliese ha pensato anche a quello, l’illuminazione.

Ma un lavoro così impegnativo poteva passare inosservato alle telecamere e alle macchine fotografiche? No, il ricordo deve rimanere per i posteri e qui di seguito ecco le immagini di una giornata “andata bene” che ha visto anche la presenza del sindaco Giuseppe Argentieri con fascia tricolore. Nel video il suo intervento proseguito con un coro non tanto improvvisato con alcune componenti già conosciute in altre occasioni. 

Anticipiamo alcune immagini. Nel video della festa con l’accensione dell’albero, alcuni pareri di visitatori, l’intervento del sindaco e i canti del gruppo di Cereglio… da vedere! Viva Cereglio!

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d bloggers like this:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi