Nuovi laboratori all’Istituto Fantini di Vergato: 54 iMac per 200 studenti del Grafico Professionale

2024/03/23, Vergato – Nuovi laboratori Mac per il Fantini di VergatoStrutture in bioedilizia all’avanguardia grazie a un finanziamento della Città Metropolitana.

Il video con le immagini di Vergatonews24.it in versione Facebook

Sabato 23 marzo a Vergato sono stati inaugurati i laboratori Mac all’interno delle nuove strutture di bioedilizia realizzate presso l’Istituto d’istruzione superiore Luigi Fantini, grazie a un finanziamento della Città Metropolitana di Bologna.

L’Istituto Fantini di Vergato ha inaugurato due nuovi laboratori allestiti con 54 moderni iMac, a disposizione dei 200 studenti e studentesse del corso di istruzione professionale “Design della Comunicazione visiva e pubblicitaria”. Questa mattina il taglio del nastro con il sindaco di Vergato Giuseppe Argentieri, il consigliere metropolitano delegato alla Scuola Daniele Ruscigno, il dirigente scolastico Bruno Casillo, insegnanti e studenti. 

I laboratori sono allestiti in un nuovo fabbricato in bioedilizia di oltre 200 metri quadrati esterno al plesso principale della scuola, energeticamente autonomo grazie a un impianto fotovoltaico da 5 kW, che alimenta le pompe di calore per la climatizzazione dell’aria e dà energia alle utenze interne. Le aule sono dotate di finestre che garantiscono illuminazione e ricambio d’aria. I nuovi laboratori sono dotati anche di impianto antintrusione e di un sistema per la rivelazione incendi.

Il primo laboratorio ha 24 postazioni con iMac M1 multicolor per gli studenti e due postazioni iMac M3 per i docenti, oltre a un tavolo luminoso e una stampante 3D. Il secondo laboratorio ha 26 postazioni con iMac M1 verdi per gli studenti e due postazioni iMac M3 per i docenti, oltre a un plotter di taglio. Per i laboratori è disponibile inoltre una stampante a colori ed entrambi hanno monitor interattivi.

L’investimento è stato possibile grazie a oltre 370 mila euro della Città metropolitana. I computer sono stati invece acquistati grazie a fondi PNRR del Fantini e al contributo delle famiglie, per circa 84 mila euro.

“Un investimento importante per il Fantini di Vergato, che in questi anni è cresciuto tanto e meritava questo ampliamento – ha commentato Daniele Ruscigno – I laboratori, costituiti da importanti dotazioni tecnologiche, consentono di implementare le attività didattiche della scuola e al contempo di liberare spazi nel plesso principale, per accogliere un notevole numero di nuovi iscritti, segno dell’ottimo lavoro che sta facendo questo Istituto”.

Soddisfatto il sindaco Argentieri: “Il periodo dell’emergenza Covid – in cui gli spazi educativi sono improvvisamente diventati stretti rispetto alle situazioni pre-Covid – e la qualità educativa del Fantini, che richiama costantemente nuovi studenti in numeri elevati da territori anche distanti quali Casalecchio  di Reno e Sasso Marconi, hanno evidenziato come fossero indispensabili la ricerca e la realizzazione di nuovi spazi, in particolare di nuovi laboratori. Importante l’interlocuzione con la Città metropolitana, che ringrazio, per questo grandissimo risultato che premia innanzitutto il lavoro di squadra che abbiamo fatto come amministrazione, come dirigenza scolastica del Fantini e anche come Consiglio di genitori. Come amministrazione siamo estremamente contenti che gli studenti e le famiglie scelgano il Fantini per la sua qualità, scelta che sta ricadendo positivamente anche per lo sviluppo di Vergato. Stiamo dedicando grande attenzione agli investimenti rivolti a questa fascia di età, come testimonia anche il recupero dell’ex magazzino delle ferrovie che abbiamo acquisito, per cui è già finanziata la trasformazione in spazi di aggregazione giovanile, di co-working e di aule studio. Sono interventi che vanno nella direzione di trattenere sul nostro territorio questa importante risorsa che sono gli studenti delle scuole superiori e di dare loro ulteriori servizi a supporto della bontà di questa scelta. Un grazie a tutti gli attori”.

“Questi laboratori costituiscono per la comunità scolastica un valore aggiunto, che consente a ragazzi e ragazze di approfondire le conoscenze nel campo del design della comunicazione visiva e pubblicitaria, utilizzando macchine all’avanguardia: un assaggio di quello che sarà la vera professione nelle agenzie pubblicitarie alla fine del percorso di studi – ha dichiarato dirigente scolastico Bruno Casillo – Ringrazio la Città metropolitana per la sensibilità dimostrata e nell’aver dato una risposta concreta con la realizzazione di questi laboratori. Grazie a questa ulteriore offerta formativa il Fantini sarà sempre più punto di riferimento per la cultura del territorio”. 

(mc)

Fonte e immagini: Ufficio Stampa e Comunicazione – Città metropolitana di Bologna

Leave a Reply

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.<br>Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,<br>acconsenti all'uso dei cookie.<br> Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi