Poste Italiane – Alto Reno e San Benedetto con POLIS richiesta e rinnovo del passaporto allo sportello

2024/04/17, Alto Reno Terme – POSTE ITALIANE: CON POLIS SI AMPLIA IL SERVIZIO DI RICHIESTA E RINNOVO DEL PASSAPORTO IN PROVINCIA DI BOLOGNA

Il servizio esteso a cinque nuovi comuni del bolognese

Anche negli uffici postali di Bentivoglio, Torretta Terme nel comune di Alto Reno Terme, Borgo Tossignano, Castel Guelfo di Bologna e San Benedetto Val di Sambro sarà possibile richiedere o rinnovare il passaporto

Il progetto Polis di Poste Italiane procede a passi sempre più spediti con il nuovo servizio di richiesta e rinnovo passaporti in altri cinque uffici postali della provincia di Bologna: Bentivoglio, Torretta Terme nel comune di Alto Reno Terme, Borgo Tossignano, Castel Guelfo di Bologna e San Benedetto Val di Sambro.

Polis trasforma gli uffici postali nella Casa dei Servizi Digitali, uno sportello unico per rendere semplice e veloce l’accesso ai servizi della Pubblica Amministrazione in 7mila uffici postali nei comuni al di sotto di 15mila abitanti. Il progetto è finanziato con risorse del piano complementare al PNNR (Dl 59/2021) con 800 milioni di euro e per circa 400 milioni a carico di Poste Italiane.

Grazie alla convenzione firmata tra Poste Italiane, Ministero dell’Interno e Ministero delle Imprese e del Made in Italy, i cittadini residenti o domiciliati nei comuni inclusi nel progetto Polis potranno aprire la pratica di richiesta o rinnovo del passaporto presentando la documentazione direttamente nell’ufficio postale, senza doversi recare in questura, con la possibilità di ricevere il passaporto a domicilio.

Sarà sufficiente consegnare all’operatore dell’ufficio postale del proprio comune un documento di identità valido, il codice fiscale, due fotografie, pagare il bollettino di 42,50 euro e una marca da bollo da 73,50 euro. In caso di rinnovo si dovrà consegnare anche il vecchio passaporto o la copia della denuncia di smarrimento o furto del vecchio documento. Grazie alla piattaforma tecnologica, sarà lo stesso operatore a raccogliere le informazioni e i dati biometrici del cittadino (impronte digitali e foto) inviando poi la documentazione all’ufficio di Polizia di riferimento. Il nuovo passaporto potrà essere consegnato da Poste Italiane direttamente a casa del richiedente.

“Dopo il primo mese di sperimentazione del servizio passaporti nella nostra Filiale, posso dire che il bilancio è positivo. Tanti i cittadini dei primi comuni interessati che si sono rivolti a noi per richiedere o rinnovare il passaporto, entusiasti di poter completare l’operazione velocemente e senza doversi spostare per raggiungere il capoluogo di provincia. Oggi estendiamo il servizio a altri cinque uffici della nostra provincia – ha dichiarato la Direttrice di Filiale Bologna 2 Beatrice Bacchiocchi.

Il servizio di rilascio del passaporto si aggiunge agli altri già attivi negli uffici postali Polis, nei quali è possibile ritirare certificati anagrafici, di stato civile, previdenziali e per le pratiche di volontaria giurisdizione.  

Poste Italiane – Media Relations                                   

Leave a Reply

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.<br>Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,<br>acconsenti all'uso dei cookie.<br> Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi