La maestra Edmea, la figlia Zorca e il figlio Massimiliano Niccolini

Vergatonews24-Edmea Vannini Niccolini-01

Foto: Propr. Renzo Bressan

2015/08/19, Vergato – La maestra Edmea Vannini Niccolini, ricordata da don Anselmo Cavazza come la proprietaria della casa a Casigno di Carviano dove i tedeschi avevano istallato il loro comando durante la seconda guerra mondiale. La casa poi lasciata in eredità alla parrocchia è stata successivamente venduta. La madre della maestra Zorca, ritorna ora con questa immagine, subito riconosciuta dalla signora Bisonti, sua allieva, senza leggerne il nome sul santino, lo stesso vale per la signora Irma Giacobazzi, anche lei allieva della maestra Edmea che abbiamo conosciuto per i suoi racconti sul conte della Chiusa e ci attendiamo le sue memorie su questa maestra… indimenticata e non solo per il nome; Edmea.

Sepolta nel Cimitero di Carviano nella tomba di famiglia assieme al figlio Massimiliano e alla figlia Zorca attende che qualcuno sistemi la loro cappella… e dai visitatori… una prece e un fiore…

EDMEA VANNINI ved. NICCOLINI (22 giugno 1886 –  4 febbraio 1967)

VN24_140922_Donati Lore_1954-55_1009_01_

Zorca Niccolini, foto: Donati Loredana

La sua morte lascia nel nostro cuore una piaga profonda. Noi ti abbiamo supplicato, Signore, di prolungare i suoi giorni, Tu gli hai dato il riposo eterno, ilTuo santo nome sia benedetto (S. Agostino) – La figlia Zorca

Assieme al ricordo della maestra Edmea, una lettera di Italo Brizzi il quale propone che il figlio benemerito venga ricordato con la pubblicazione del suo nome nel Dizionario Biografico – Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919-1945), a cura di A. Albertazzi, L. Arbizzani, N. S. Onofri. 

 

Preg. Nazario Sauro Onofri,
presso ISTITUTO PER LA STORIA DI BOLOGNA, Via dei Musei, 6-BOLOGNA
Caro Nazario Sauro,
io e l’amico Luciano Bonani, a seguito di sua iniziativa, abbiamo raccolto notizie e testimonianze ed abbiamo redatto le note che seguono. Lavoro al quale hanno collaborato Quadri Tullio e Mauro e Ghelfi Gaetano nonchè enti e persone più avanti menzionate; lavoro che mettiamo a tua disposizione nell’intento di collaborare alla stesura del “Dizionario Biografico”.

NICCOLINI MASSIMILIANO, di Eliseo e Vannini Edmea, nato a Grizzana (Bo), il 28-1-1913, morto a Bologna il 6-12-1957.

Ufficiale del l’Esercito; tenete istruttore presso la scuola di Sassuolo (? ). (Accademia Militare di Modena) “Fece parte del gruppo antifascista clandestino di Vergato”, con Luigi Brizzi, Luciano Bonani, Tullio Diamanti. (1) Fu arrestato, in divisa, presso la stazione ferroviaria di Vergato, in un giorno fra il 4 ed il 14 Novembre 1943; periodo nel quale furono pure arrestati Luciano Bonani, Luigi Brizzi e Tullio Diamanti. (2) Fu rinchiuso nel carcere di San Giovanni in Monte di Bologna, cella n. 8 a disposizione del comando SS di via Albergati Bo. (3) Si assunse personalmente ogni responsabilità relativa alla raccolta delle armi, abbandonate dai soldati italiani sbandati, nascoste nella scuola elementare e nel fosso di Casigno di Carviano. Rifiuta di aderire all’esercito della repubblica di Salo’. Rifiuta di aderire all’esercito della repubblica di Salò e viene internato in Germania, transitando per Mantova 25 Gennaio 1944.

Alla liberazione fu trasferito direttamente, dal campo in Germania, al sanatorio antitubercolare Solebada di Kalmar in Svezia dove fu, almeno una volta, in punto di morte. Rientrò in Italia e raggiunse Vergato nella primavera dell’anno 1946. Sottoposto a visita presso la conpetente Commissione Medica, gli fu assegnata la pensione di Grande Invalido di Guerra ascritta alla 1° categoria, tabella E, lettera F. (4) Per i meriti acquisiti fu nominato Presidente del Consiglio di Amministrazione dell’Ospedale Civile di Vergato, carica che ricoprì dal 18-4-47 al 22-6-1955.
NOTA: Molte delle notizie riportate sono state fornite dalla Vedova sig.ra Mattioli Giuliana ora residente a Ponte a Moriano di Lucca (………………)
NEL DIZIONARIO BIOGRAFICO COMPARE L’ASTERISCO A FIANCO DEL NOME DI MASSIMILIANO NICCOLINI PERO’ NON E’ STATA TROVATA ALCUNA SCHEDA INTESTATA A SUO NOME.
(l). Nota tratta dal Dizionario Biografico — vedere ai nominativi citatati.
(2) Facevano parte del gruppo – anche Tullio Quadri e il calzolaio Delfini Livio ed Anti Eugenio il quale ultimo ebbe…
Italo Brizzi, Loiano 12-11-1994

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d bloggers like this:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi