Il senatore USA Bob Dole ritorna a Castel d’Aiano all’età di 92 anni

2015/10/10, Castel d’Aiano – Ritorna a 92 anni a Castel d’Aiano, il senatore americano, ex candidato alla presidenza degli Stati Uniti d’America, ferito e curato amorevolmente durante la guerra proprio nella zona di Castel d’Aino e da allora particolarmente attaccato al paese dell’appennino bolognese.

.

.

VN24_Castel d'Aiano_Bob Dole 10-10-2015-01

.

.

.

VN24_Castel d'Aiano_Bob Dole 10-10-2015-03

.

.

.

.

.

L’ex Senatore degli Stati Uniti Bob Dole sabato 10 ottobre è ritornato a Castel d’Aiano, di cui è cittadino onorario, per visitare i luoghi in cui ha combattuto, come tenente e comandante di compagnia dell’esercito americano, e fu ferito durante la Seconda Guerra Mondiale. Alle ore 12 Dole, insieme alla moglie Elisabeth Andfort, è stato ricevuto in Comune dal Sindaco Salvatore Argentieri.  A seguire, incontrerà la cittadinanza e nel pomeriggio visiterà il monumento dedicato ai caduti sul Monte della Spe e il monumento che ricorda il luogo del suo ferimento, questo era il programma ma a causa della forte pioggia ha poi subito alcune variazioni. Ad accoglierlo assieme al sindaco Salvatore Argentieri, al parroco don Pietro, all’ex presidente della Pro Loco Pietro Degli Esposti, all’ex sindaco Ancilla Colombarini e ai cittadini, era presente il comandante della compagnia Carabinieri di Vergato.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Le foto e le immagini dell’evento sono state curate dallo studio fotovideo Enrico Pantaleoni di Castel d’Aiano che ringraziamo per averci concesso le foto pubblicate.

“E’ con gioia che saluto Bob Dole, nostro concittadino onorario ma soprattutto nostro amico e sua moglie, Elisabeth Andfort”, dice il Sindaco di Castel d’Aiano Salvatore Argentieri. “Questo forte legame che ci unisce è la testimonianza di come la lotta per la libertà e per la democrazia siano elementi che saldano l’amicizia tra i popoli ma soprattutto tra le persone che hanno combattuto e lottato per consegnare un futuro luminoso e di pace alle nuove generazioni. Bob Dole – conclude Argentieri – rappresenta e testimonia tutto questo, è l’esempio di una vita impegnata per la società e proiettata sempre verso le giovani generazioni”.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

VN24_Castel d'Aiano_Bob Dole 10-10-2015-19

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d bloggers like this:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi