Una capanna per la Natività di Labante

151205, Vergato – NATIVITA’ DI LABANTE – L’idea di costruire una capanna che coprisse il gruppo scultoreo della Natività di Labante è sorta da un motivo pratico: quello di proteggere dalle intemperie l’opera. Infatti, dal 2007 ad oggi la bella e bionda pietra arenaria proveniente dall’antica e ora dismessa cava di Casa Barili in Vergato, si era notevolmente sporcata da licheni e polveri che la pioggia e l’umidità avevano, col tempo fatto prosperare.

151203_VN24_Labante_Colombarini_Presepe_02 151203_VN24_Labante_Colombarini_Presepe_01

Ora, a lavoro fatto, possiamo però dire anche che la capanna è servita anche a far risaltare il gruppo di sculture, le ha, come dire, incorniciate e raccolte in uno spazio loro proprio. Da un’idea progettuale di Carlo Mezzini, si è passati alla compilazione di un vero e proprio progetto grazie alla professionalità di Lorenzo Colombarini (figlio di Stefano). Prima della costruzione della capanna le sculture sono state pulite con l’intervento di Mauro Quadri, sempre pronto ad intervenire gratuitamente con la sua idropulitrice per le varie opere di restauro su pilastrini o manufatti in pietra.

I travi, preparati dalla ditta Soleve di Vergato, sono stati da noi tagliati a misura e, con il tavolame e la guaina protettiva, messi in opera dal sottoscritto e da volontari della Pro Loco di Labante che meritano di essere nominati per la loro maestria e gratuità. Sono, in ordine sparso,: Guido Venturi, Stefano Colombarini, Saverio Paltretti, Domenico Troiani, Luigi Fornelli, Giorgio Chiari.

151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_02 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_03 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_04 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_05 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_06 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_07 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_08 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_09 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_11

La forma della capanna si inserisce anche come parte dell’intera opera che vorrebbe contenere vari significati simbolici di cui, per stimolarne la ricerca personale di ognuno, ne indicherei qualcuno da me riconosciuto.

L’idea guida è quella del presepe, ma se osserviamo i personaggi hanno tutti forme o pose particolari che di diversificano dalle rappresentazioni tradizionali.

Partiamo dalla capanna che, nella sua forma ci riporta al simbolismo universale del triangolo, ma in particolare all’ascesa dal molteplice all’uno. Se osserviamo poi il gruppo famigliare vediamo che il padre non ha corpo, ha solo testa e mani. E’ sollevato da terra e il mantello che funge da riparo alla madre e al figlio ha inciso stelle ed astri, come un cielo o un Dio che li avvolge.

La madre, appoggiata a terra, ha un mantello sulle spalle, ma davanti è nuda perché è senza peccato, come lo era Eva prima di disobbedire a Dio, fu il peccato che la spinse a coprirsi!

151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_14 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_15 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_16 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_17 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_18 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_19 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_20 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_22 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_23

Il bambino è nella nobile pietra del marmo, sollevato da terra, ovviamente nudo, offerto dalle mani della madre.

L’uomo e la donna a destra e a sinistra della “famiglia” sono piantati a terra, coperti da vestiti che rappresentano il nostro involucro di condizionamenti, paure, vizi. Non stanno offrendo un dono, come in un tradizionale presepe, ma chiedono un dono mostrando le loro mani vuote.

Labante, 4 dicembre 2015 – Alfredo Marchi

Foto; Alfredo MArchi

151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_26 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_27 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_28 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_30 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_31 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_32 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_33 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_34 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_35 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_36 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_37 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_38 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_39 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_40 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_41 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_42 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_43 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_44 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_45 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_46 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_47 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_48 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_49 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_52 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_54 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_55 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_56 151203_VN24_Labante_Alfredo Marchi_Presepe_57 151203_VN24_Labante_Colombarini_Presepe_01 151203_VN24_Labante_Colombarini_Presepe_02
Foto; Saverio Paltretti
151203_VN24_Labante_Paltretti Saverio_Presepe_01 151203_VN24_Labante_Paltretti Saverio_Presepe_02 151203_VN24_Labante_Paltretti Saverio_Presepe_03 151203_VN24_Labante_Paltretti Saverio_Presepe_04 151203_VN24_Labante_Paltretti Saverio_Presepe_05 151203_VN24_Labante_Paltretti Saverio_Presepe_06 151203_VN24_Labante_Paltretti Saverio_Presepe_07 151203_VN24_Labante_Paltretti Saverio_Presepe_08 151203_VN24_Labante_Paltretti Saverio_Presepe_14 151203_VN24_Labante_Paltretti Saverio_Presepe_16 151203_VN24_Labante_Paltretti Saverio_Presepe_18 151203_VN24_Labante_Paltretti Saverio_Presepe_24 151203_VN24_Labante_Paltretti Saverio_Presepe_26 151203_VN24_Labante_Paltretti Saverio_Presepe_29 151203_VN24_Labante_Paltretti Saverio_Presepe_30 151203_VN24_Labante_Paltretti Saverio_Presepe_31 151203_VN24_Labante_Paltretti Saverio_Presepe_32 151203_VN24_Labante_Paltretti Saverio_Presepe_35

Comments are closed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.<br>Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,<br>acconsenti all'uso dei cookie.<br> Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi