Rocchetta Mattei – Tesoro, tesoretti e convenzioni…

.

.

2015/12/21, Vergato – La Valle del Reno ha scoperto un tesoro, la Rocchetta Mattei restaurata, meta di file interminabili dopo la riapertura, 26.000 visitatori, cifra approssimativa in attesa di conferma al 31 dicembre. Presentata come possibile Centro di promozione del turismo in Appennino, doveva fare da trampolino di lancio per le attività turistiche dell’intera media e Alta Valle del Reno.  Nata da un accordo tra la Fondazione Carisbo e il Comune di Grizzana il periodo sperimentale con scadenza preannunciata per il 31 dicembre ha raccolto un tesoretto significativo fatto sicuramente dai soldi incassati con i biglietti d’ingresso, in collaborazione con la Pro Loco e associazioni di volontariato, ma anche dal “pacchetto” di visitatori e dall’entusiasmo che si è creato attorno al castello.

Allora, tutto bene? No!

.

.

Mancherebbe la parte più attesa, l’accordo o convenzione preannunciata ed erroneamente data per certa tra la Fondazione Carisbo e la Città Metropolitana. Quel passaggio che doveva trasformare il lavoro dei volontari (non retribuiti) come più volte sottolineato dal sindaco Graziella Leoni, ai posti di lavoro veri.

Questa è la preoccupazione di un lettore che segnala una situazione in parte confermata dagli interessati, ma al 31 dicembre mancano ancora giorni utili per definire un’accordo possibile e tranquillizzare chi ci ha scritto ma anche gli altri, in attesa che qualche cosa si muova e non faccia pensare alla solita politica degli annunci.

Ancora qualche giorno e sapremo qualche cosa di più sul futuro del Castello Rocchetta Mattei.

A chi andrà la gestione? Città Metropolitana, Comune di Grizzana con l’Unione dei Comuni dell’Appennino oppure a una qualche “Pro Loco spa”?

Riproponiamo le documentazioni precedenti;

2015/10/07, Vergato – Una segnalazione di Marco che aiuta a capire il fenomeno Rocchetta Mattei, l’affluenza record dei primi tempi e le prospettive future. La corrrispondenza intercorsa fra il sindaco di Grizzana Morandi, Graziella Leoni e il presidente della Fondazione Carisbo, Leone Sibani.

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE NR. 41 DEL 24/09/2015
OGGETTO:

COMUNICAZIONI DEL SINDACO.
Dà inoltre comunicazione dell’iter che ha portato alla riapertura della Rocchetta Mattei. Il Comune è il referente della Fondazione che vigila sull’uso della Rocchetta da parte del locatore, che è la Proloco di Riola.

Dà notizia della relazione che il Sindaco ha fatto al Presidente della Fondazione dopo il primo mese di attività e di una lettera che è stata ricevuta dalla Fondazione in data 18/09/2015, documenti entrambi allegati.

COMUNE DI GRIZZANA MORANDI
Città Metropolitana di Bologna
IL SINDACO
Grizzana Morandi, lì 07 Settembre 2015 Prot. nr. 7449 Tit. 7 CI. 6 A.L
Al Presidente della Fondazione Carisbo
Gentile Presidente,

desidero rinnovarle a nome dell’Amministrazione Comunale di Grizzana Morandi il più sentito ringraziamento per avere reso possibile la riapertura del Castello della Rocchetta Mattei da tanto tempo attesa. La fiducia dimostrata nei confronti delle Istituzioni e delle comunità del territorio montano esalta e porta a giusto compimento Fazione intrapresa dalla Fondazione all’atto dell’acquisizione dell’immobile.

La Rocchetta Mattei costituisce uno degli elementi di maggiore caratterizzazione dell’intero Appennino bolognese. Edificio fantastico voluto dal Conte Cesare Mattei e acquistato nel 2005 dalla fondazione Carisbo, delinea con pienezza la ricchissima cultura storica e artistica del nostro territorio, tanto da divenirne elemento identitario.

La mirabile opera di ristrutturazione operata negli anni ha restituito l’originario splendore all’immobile consentendone la fruibilità per circa i 2/3.

Le comunità locali hanno, nel tempo, sperato che il sogno di vedere nuovamente il Castello agibile e fruibile ai visitatori potesse realizzarsi.

E’ con questo spirito che l’Amministrazione Comunale di Grizzana Morandi, su proposta della Fondazione Caribo e di concerto con l’Unione dei Comuni dell’ Appennino e la Città metropolitana ha aderito con entusiasmo all’opportunità di avviare una fase sperimentale di apertura della Rocchetta per il periodo agosto/dicembre 2015.

Si evidenzia al riguardo l’apporto determinante della Proloco di Riola e delle associazioni di volontariato del territorio che hanno prontamente e concretamente aderito all’iniziativa assumendo le obbligazioni contrattuali.

Immediatamente i vari soggetti Istituzioni, associazionismo, realtà commerciali e cittadini hanno valutato la riapertura della Rocchetta come un’opportunità irrinunciabile per il territorio e come la realizzazione del sogno atteso pertanto tempo.

Alla notizia diffusa da un nostro comunicato stampa il centralino del Comune è stato subissato da migliaia di telefonate di persone interessate ad ottenere informazioni …

Il 9 agosto alla presenza dei vertici della Fondazione e delle Istituzioni la Rocchetta Mattei ha finalmente riaperto i cancelli al pubblico.

Grande risalto è stato dato dai mass media nazionali e locali e dalle centinaia di persone presenti si è compreso sarebbe iniziata una bella realtà che sostituiva il sogno.

Da quel momento sulla carta stampata, in televisione- di particolare rilievo un servizio del TG1 in prima serata-, sul web, migliaia e migliaia di persone hanno parlato del Castello ma soprattutto hanno parlato di not di questo meraviglioso angolo di appennino, -non più cenerentola tra due fantastiche città d’arte. E si è valorizzato un elemento di grande identità sociale che passa attraverso la condivisione e la compartecipazione alle scelte. Alle scelte vere, grandi, quelle che cambiano la vita.

Si riportano di seguito le azioni intraprese per la riapertura del Castello nonché i dati di affluenza sino ad ora rilevati.

Copertura assicurativa RCT Autorizzazione attività SUAP Autorizzazione SIAE

Individuazione addetto sicurezza in affiancamento a dipendente Fondazione

Copertura assicurativa INAIL e INPS 1 responsabile sicurezza

Pulizie periodiche dell’immobile

Verifiche e manutenzioni

Voltura utenze Elettricità e acqua

Pagamento deposito cauzionale e canone affitto
Il comitato di gestione del Castello ha individuato i seguenti prezzi di ingresso: Bambini da 0 a 5 anni gratuito

Biglietto ridotto per bambini da 5 a 12 anni e per portatori di handicap euro 5 Biglietto intero euro 7

Affluenza così come da registri SIAE

Data Interi Ridotti

9/8       500 /

15/08  953    69

16/08 1026 102

22/08 906   64

23/08 993   85

29/08 707  54

30/08 786  63

05/09 598  59

06/09 848  38

Le quasi 8000 persone che ci hanno visitato in questo periodo hanno direttamente e indirettamente espresso un gradimento elevatissimo

– per le caratteristiche dell’immobile

– per il servizio di accoglienza fornito che viene effettuato con la predisposizione di gruppi da 20 persone necessariamente con visite guidate. Da settembre è attivo il servizio di prenotazioni on line.

La possibilità che ci è stata concessa, premiata da cifre come quelle rappresentate, evidenzia un successo assoluto dell’Iniziativa che speriamo di rafforzare con il coinvolgimento di un numero sempre maggiore di soggetti istituzionali e commerciali. Al riguardo si sottolinea come l’operazione abbia consentito un dialogo istituzionale incentrato alla reciproca collaborazione con l’Unione Alto Reno inimmaginabile ancora poco tempo fa.

E’ nostra volontà evidenziare che gli utili provenienti dagli ingressi, dopo la decurtazione delle spese di gestione, saranno reinvestiti nel Castello e nelle sue adiacenze al fine di rendere il complesso maggiormente fruibile mediante interventi di miglioria che ci auguriamo vogliate prendere positivamente in considerazione e che saranno oggetto di confronto nel prossimo futuro.

Questo territorio deve riconoscenza alla Fondazione Carisbo per avere salvato un immobile unico e per una nuova vita.

Grazie per questa opportunità, siamo certi che insieme possiamo scrivere, per il presente e per il futuro, una bella pagina della nostra storia.
Distinti saluti
Il Sindaco Graziella Leoni

FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO IN BOLOGNA
Il Presidente
Gent.ma dott.ssa Graziella Leoni Sindaco

Comune di Grizzana Morandi

Via Pietrafitta, 52

40030 Grizzana Morandi (BO)

Gent.ma dott.ssa Sabina Petroncini Presidente

Associazione Pro loco di Riola Via Nazionale, 87 40047 Riola (BO)
Bologna, 18 settembre 2015
Gentile Sindaco, gentile Presidente,

faccio seguito alla comunicazione trasmessa dal Sindaco di Grizzana Morandi, dott.ssa Leoni, con la quale, a conclusione del primo mese di attività, si riassumono le iniziative poste in essere e i risultati raggiunti.

Preso atto di tutto ciò, desidero esprimere sentimenti di vivo apprezzamento per l’attenzione, la volontà dimostrata e la fattiva collaborazione che quotidianamente si rinnova attraverso la Vostra dedizione e quella dei tanti volontari che con ammirabile passione animano e fanno conoscere la Rocchetta Mattei.

Confido pertanto che a ciascuna di queste persone possa giungere, tramite Voi, il mio personale, sentito ringraziamento assieme a quello del Consiglio di Amministrazione della Fondazione.

Mi auguro altresì che, compiuto questo primo periodo sperimentale, le riflessioni che nella nostra Amministrazione si compiranno, unite alle indicazioni suggerite dalla Vostra esperienza, possano – al fine di arricchire e valorizzare sempre più la Rocchetta ed il territorio circostante – ulteriormente promuovere la collaborazione già in essere.

Auspicando il proseguimento di periodici incontri di confronto e aggiornamento sul percorso intrapreso, formulo sentiti auguri per lo sviluppo dell’attività e porgo i miei saluti più cordiali.

Leone Sibani

I documenti in pdf; 20150041C_Rocchetta Mattei

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d bloggers like this:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi