Vergato al Pincio – Sagra della miseria (nôz cô di lumèg)

20161026_vergato_sagra-della-miseria-003-copia2016/10/26, Vergato – Green market, seconda puntata sabato prossimo con le manifestazioni collaterali. Vergato invasa da un odore di caffè tostato sul luogo? Sembra di si. Nuovi espositori  e nuove iniziative, ancora con il sapore di caldarroste andate a ruba. Ma la miseria avanza anche in questi giorni, novità? No! Ci si stava pensando anche in altri tempi, giorni che pensavamo non si pronunciasse questo nome.

Era il 29-30 agosto 1981 – Sagra della miseria, presso i giardini pubblici

Avevamo messo un tino pieno di acqua e offrivamo bicchieri a tutti, la lotteria dei pacchi andava a ruba ma nei pacchi non c’era nulla, troppa miseria, stessa cosa per la tombola senza premi (anche se la locandina dice il contrario). Solo allo stand della cucina non c’era miseria con le lumache cotte da Dario Leopardi, frittelle e borlenghi e divertimento assicurato da Piazza Marino coi suoi amici. Elio Prezzi

Per le immagini del volantino; Umberto Bernardi

20161026_vergato_sagra-della-miseria-005-copia 20161026_vergato_sagra-della-miseria-006-copia 20161026_vergato_sagra-della-miseria-004-copia

 

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d bloggers like this:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi