Ancora sul Museo della Linea Gotica a Vergato, no, lo facciamo a Riola

2016/12/27, Vergato – Due storie parallele con finali incerti, la fontana di Ontani e il Museo della Linea Gotica. Due opere promesse dall’amministrazione comunale e in via di risoluzione. La fontana prima o poi dovranno dire dove sarà collocata, la collocazione del Museo, ora “Centro di documentazione della Linea Gotica”, invece è apparso nel saluto di fine anno del sindaco Massimo Gnudi;

il progetto del “Centro di documentazione della Linea Gotica” che troverà una prima collocazione nelle ex scuole Bontà di Riola

Riola, scuole Bontà, comune di Grizzana Morandi (Scuola Primaria “Giuseppe Bontà“. via Ponte, 7/m – Ponte (fraz. Grizzana Morandi).

Un motivo ormai noto è la fretta di accedere ai finanziamenti, la seconda è di ordine logistico, a Riola i visitatori del castello della Rocchetta, prima o dopo la visita potrebbero fare “un passaggio” veloce al Museo (d’ora in avanti leggi Centro). Ma non doveva servire a portare visitatori a Vergato centro?

Nulla da recriminare su tale iniziativa, bisogna pensare con la logica dei tempi moderni e finirla con i campanilismi, dice un dirigente… Come è pensabile mettere in progetto un’eventuale fase due dopo “una prima collocazione” quando materiale divulgativo, personale, media e altro ancora avranno fissato un punto di riferimento a Riola?

Gelosia di bassa lega? Ancora no! Il progetto del Museo della Linea Gotica nato negli anni ’80 aveva finalità diverse da un’ammasso di oggetti a prendere polvere, come chiarito dagli ideatori tra i quali il prof. Dario Mingarelli. Il Museo a Vergato nei progetti iniziali doveva servire a perpetrare la memoria delle vittime della guerra, le vicende e le distruzioni subite dalla popolazione negli affetti e nelle cose. Vergato come Aleppo, stesse immagini, (http://vergatonews24.it/2016/11/27/vergato-27-novembre-giorno-della-memoria/)pubblicate su questo sito ne sono la conferma, l’onorificenza del presidente Ciampi a Vergato ne è la conferma, la memoria ricostruita da Enrico Carboni sul primo bombardamento su Vergato ne è la conferma!

Cosa stona? Che sia l’attuale amministrazione che dopo la promessa di fare il Museo nei locali della stazione ora sostenga e si faccia promotore di un progetto che non gli appartiene… ma questa è un’altra storia…. mentre un’altro cittadino afferma; quando ero nella Pro Loco avevamo in progetto il Museo dell’antico carnevale di Vergato, non andiamoglielo a dire altrimenti lo faranno loro…a Campolo!

La novità; Vergato periferia di Grizzana? Ma della fusione sempre annunciata dal sindaco entro il 2019 ne parleremo sicuramente più avanti…

Prossimamente il parere dell’ideatore del Museo, il prof. Dario Mingarelli, e le raccomandazioni di Luigi Arbizzani sulla realizzazione di un Museo. Intanto pubblichiamo ancora carteggi  e i nostri migliori auguri di buon lavoro ai privati cittadini che stanno realizzando il centro mettendo a disposizione le loro raccolte di materiale e documentazione.

Comments are closed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d bloggers like this:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi