Gente dell’Appennino – Marino Carboni 7° presidente Acli

2018/01/26, Vergato – Dino Dondarini tempo fa ha voluto ricordare la figura di un amico diventato senatore, Marino Carboni, in quell’occasione ci ha parlato delle figure che hanno avuto origine nelle nostre terre e che troppo presto nel bene o nel male vengono dimenticate. Ma non è sempre così, la pubblicazione ha suscitato un “passavoci” giunto molto lontano e da lontano è arrivato un libro che ci fa meglio conoscere la figura di un uomo molto importante non solo per la comunità vergatese e di Castel d’Aiano, ma per il movimento delle associazioni italiane e in particolare l’Associazione Cattolica Lavoratori Italiani (Acli) della quale ne fu il 7° presidente nel periodo più impegnativo e toccante per chi ha vissuto quegli anni.

Da; Profili, uomini e donne delle Acli 7 Marino Carboni a cura di Federica Volpi (editoriale aesse).

Introduzione
Il Presidente dell’emergenza e della crisi, ma anche il Presidente della ripresa e del rilancio. Così soprattutto gli aclisti ricordano, e amano ricordare, la figura di Marino Carboni, sesto Presidente nella storia delle Adi.
Egli fu chiamato a ricoprire la massima carica tra il 1972 ed il 1976, cioè in anni assai difficili per il Movimento, all’epoca incerto riguardo la sua stessa sopravvivenza, e preso in un vortice di critiche e di turbolenze interne ed esterne, spesso immeritate.
In una situazione così complessa e complicata spetterà a Marino Carboni l’arduo compito di assumere la guida delle Adi, riuscendo, non prima di aver affrontato aspre peripezie, a portarle in acque relativamente più tranquille, o, almeno, a porre le basi affinché ciò si verificasse Ma chi era veramente Marino Carboni e quale è stato il suo percorso nelle Adi? Qual è stato il contributo portato dalla sua personalità e come questa si è dipanata all’interno delle Adi, che lo hanno annoverato a lungo tra le loro fila, con un impegno generoso e pressoché esclusivo? Questo breve e, di conseguenza, necessariamente, incompleto scritto non ha certo la pretesa di dare una risposta esauriente a questo quesito. Si propone però, con tutti i limiti del caso, di cominciare ad affrontarlo e di fare un po’ di luce su un personaggio che fu tra i protagonisti delle Adi.
Per la realizzazione di questo testo, un sincero ringraziamento va alla famiglia di Marino Carboni, in particolare nella persona di suo figlio Luca, per la pazienza e la collaborazione.
Un sentito e doveroso ringraziamento va anche a Domenico Rosati, per la cortesia e per la disponibilità, ancor prima che per i ricordi e le informazioni di cui mi ha fatto partecipe.
’ Federica Volpi

Presidente delle Acli in una fase di ricostruzione
di Federica Volpi
L’impegno nella formazione
Marino Carboni nasce il 22 settembre del 1933 a Castel d’Aiano, in provincia di Bologna. Giovanissimo diventa dirigente della Giac di Vergato (Bologna), dove risiede, e per un breve periodo è anche Delegato diocesano giovani lavoratori di Bologna. Nel 1950 si era iscritto alla Democrazia cristiana, nell’ambito della quale diviene, tra il 1952 e il 1953, Incaricato provinciale studenti dei Gruppi giovanili della Dc ed inoltre fa parte dell’Esecutivo regionale dell’Emilia Romagna.
All’età di 19 anni lascia la famiglia per iscriversi all’Università Cattolica di Milano, dove inizia a frequentare la Facoltà di Scienze politiche. Nel capoluogo lombardo conosce Livio Labor, un incontro e un’amicizia che segneranno la sua vita. Infatti, Marino Carboni terminerà i suoi studi a Roma, dove viene chiamato proprio da Labor sul finire del 1955… continua…

Per quanti fossero interessati a ricevere ulteriori copie della presente pubblicazioni si comunica che la richiesta va inoltrata ad Editoriale Aesse tei. 06/5840534 – fax 06/5840454

Dino Dondarini con l’amico sen. Marino Carboni

Comments are closed.

WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d bloggers like this:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi