La truffa dello specchietto retrovisore rotto: due siciliani denunciati dai Carabinieri

2018/08/21, Castiglione dei Pepoli – La truffa dello specchietto retrovisore rotto: due siciliani denunciati dai Carabinieri.

I Carabinieri della Stazione di Castiglione dei Pepoli hanno denunciato una coppia di siciliani, un trentatreenne di Noto e una ventunenne di Siracusa, per tentata truffa aggravata. E’ successo ieri mattina, quando la Centrale Operativa dei Carabinieri di Vergato è stata informata che una coppia di persone a bordo di una Volkswagen Golf si stava aggirando per le strade di Lagaro, una frazione di Castiglione dei Pepoli, per truffare gli automobilisti con la tecnica dello specchietto retrovisore rotto. A dare l’allarme ai Carabinieri è stato un Vigile Urbano in pensione, settantaseienne di Grizzana Morandi, che non si è lasciato abbindolare dalla coppia. Grazie alla chiamata tempestiva che l’anziano automobilista ha fatto al 112, i due malfattori sono stati individuati pochi istanti dopo da una pattuglia dei Carabinieri di Monzuno. La vittima ha sporto denuncia presso i Carabinieri di Castiglione dei Pepoli che hanno avviato le indagini nei confronti dei due siciliani, gravati da precedenti di polizia per reati contro il patrimonio.

Borgo Panigale, 21 agosto 2018 – La visita del Generale di Corpo d’Armata Aldo Visone ai Carabinieri feriti.

Questa mattina, il Comandante Interregionale Carabinieri “Vittorio Veneto”, Generale di Corpo d’Armata Aldo Visone, si è recato presso la Compagnia Carabinieri Bologna Borgo Panigale, per accertarsi delle condizioni di salute degli undici militari che sono rimasti ustionati, alcuni in maniera grave, mentre stavano allestendo un cordone di sicurezza a protezione dei civili nell’area interessata dall’incidente di un’autocisterna di Gpl (fatti avvenuti il 6 agosto 2018 sul ponte dell’autostrada che sovrasta via Marco Emilio Lepido, dove al civico 27 è situata, a un centinaio di metri di distanza, la citata Caserma dei Carabinieri). L’Alto Ufficiale è stato ricevuto dal Vice Comandante della Legione Carabinieri Emilia Romagna, Colonnello Guido de Masi, dal Comandante della Compagnia Carabinieri Bologna Borgo Panigale, Capitano Elio Norino (che è uno dei Carabinieri feriti) e dal Comandante del Nucleo Operativo Radiomobile dei Carabinieri Bologna Borgo Panigale, Tenente Massimiliano Corbo, con i quali si è complimentato per l’attività svolta che ha consentito di salvare decine di vite e di evitare che la situazione potesse degenerare. Il Generale Visone ha proseguito la visita presso la Stazione Carabinieri di Bazzano, per complimentarsi anche con quei militari che il giorno dell’incidente sono accorsi da Bazzano a Bologna per coadiuvare i colleghi nelle operazioni di soccorso.

All: Foto – Compagnia Carabinieri Bologna Borgo Panigale.

Fonte; Comando Provinciale Carabinieri Bologna

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d bloggers like this:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi