Decima edizione per il festival di chitarra classica Claxica: a settembre in Appennino

2018/09/03, Castel d’Aiano – Decima edizione per il festival di chitarra classica Claxica: a settembre in Appennino virtuosi da tre continenti. 

Dal 4 al 9 settembre Castel d’Aiano e Montese ospitano la decima edizione di Claxica, rassegna di chitarra classica che negli anni si è imposta come un punto di riferimento per gli appassionati di questo strumento. 

Dal 4 al 9 settembre gli appassionati di chitarra classica si daranno appuntamento a Castel d’Aiano e Montese per la decima edizione di Claxica, la rassegna dedicata alla chitarra classica che deve la sua popolarità alla prerogativa di ospitare artisti provenienti da ogni parte del mondo.

A organizzarla è il musicista Giordano Passini, reduce da una tournée che questa estate l’ha portato a suonare in Cina e in Argentina: “Il festival giunge quest’anno alla sua decima edizione, un traguardo importante, perché negli anni questa manifestazione è sempre andata crescendo e ha portato in un piccolo comune del nostro Appennino i migliori chitarristi attivi oggi sulla scena mondiale. Queste attività, seppur di nicchia, rivestano un grande valore per il nostro territorio, dandogli prestigio e risalto. Anche quest’anno non mancheranno grandi nomi nel cartellone del festival provenienti da tutto il mondo”.

Tutti i concerti iniziano alle 21. Si comincia martedì 4 settembre presso la Sala Polivalente di Castel d’Aiano con Esteban Gonzales Carbone (Argentina) e Damiano Pisanello (Svizzera).

Mercoledì 5 settembre sempre in Sala Polivalente ad allietare gli ascoltatori sarà un terzetto proveniente dalla Cina e composto da Bin Hu, Zhengxian Qian e Jiajiolong Li.

Giovedì e venerdì sera ci si sposta nella Chiesa della Rocca di Montese, dove il 6 settembre si esibirà l’italiano Aniello Desiderio e il 7 sarà la volta del duo, chitarra e bandoneon, composto da Giampaolo Bandini e Cesare Chiacchiaretta.

Sabato 8 settembre il palco sarà per il croato Zoran Dukic, uno dei chitarristi più premiati al mondo, l’unico chitarrista ad aver vinto entrambi i concorsi intitolati ad Andrés Segovia, a Granada e a Palma di Maiorca primo chitarrista non spagnolo a essere premiato dal Concorso di Madrid, patrocinato dalla Famiglia Reale, per la migliore interpretazione di musica spagnola. Come docente, dopo anni presso l’Accademia di Zagabria e la Hochschule di Aquisgrana, attualmente insegna presso il Conservatorio Reale dell’Aia e alla Scuola Superiore di Musica di Barcellona.

Il sindaco di Castel d’Aiano Salvatore Argentieri si dichiara “orgoglioso di avere un concittadino come Giordano Passini, abituato a suonare in tutto il mondo, che con questa manifestazione qualifica il nostro piccolo comune di montagna e lo fa conoscere ai tanti visitatori, ogni anno più numerosi, che vengono ad ascoltare i concerti”.

Il biglietto di ingresso per i concerti di martedì e mercoledì è di 5 euro, quello per giovedì, venerdì e sabato è di 10 euro.

Il festival prevede anche interessanti appuntamenti collaterali: una mostra di liuteria, con la possibilità di provare gli strumenti, domenica 9 settembre dalle 10 alle 18 presso la Sala Dallari in via Cuoghi a Montese, una masterclass, con la possibilità di assistere come uditori o come allievi alle lezioni tenute dai docenti del festival, e infine un concorso di esecuzione con una prova eliminatoria sabato 8 e la prova finale domenica 9 settembre alle 20,30 presso la Sala Polivalente di Castel D’Aiano. L’ingresso per il concerto finale del concorso è gratuito.

Fonte e foto; Ufficio Stampa Unione dei comuni dell’Appennino bolognese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Al fine di evitare spam tra i commenti vi invitiamo ad inserire la stringa che vedete qui rappresentata nello spazio successivo.

Gentilmente scrivi le lettere di questa immagine captcha nella casella di input
 = 
Grazie della collaborazione.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi