Graziano Pederzani apre i suoi archivi a Vergato News 24

 

2012/07/07, Vergato – Graziano Pederzani, dopo averci concesso due incursioni fotografiche a Vergato Arte 2012 e a Vergato Moda 2012, ci ha fatto conoscere la sua collezione di ricetrasmittenti militari, (ricordiamo tra i visitatori Francesco Guccini), sceglie Vergato News 24  per fare conoscere la sua strabiliante avventura che alcuni continuano a chiamarla “vita”.  

 

Personaggio curioso, estroso, eclettico e se vogliamo in senso lato ”leonardesco” …Graziano Pederzani, fin dall’infanzia, ha amato indagare e sperimentare svariati campi della scienza moderna, passando agevolmente dalle onde herziane alla costruzione di apparati radio atti a ricevere i deboli segnali dei primi satelliti artificiali russi: Sputnik 1 e Sputnik 2 (con la cagnetta Laika), messi in orbita nell’autunno del 1957 e poi di quelli americani che seguirono. Si era aperta, infatti, l’ era spaziale delle due superpotenze che rivaleggiavano con lanci di vettori sempre più potenti. Sulla suggestione di questi, anche Pederzani inizia la sua esperienza in campo missilistico con la costruzione di piccoli  razzi “a propellente solido”. Lanciati con successo i primi prototipi “ad un solo stadio”, dopo innumerevoli tentativi, riusciva nel lancio di un razzo “a tre stadi”, con cavia a bordo, raggiungendo la non trascurabile quota di circa 10.000 metri. Dopo avere progettato anche un motore-razzo a propellente liquido, tale esperienza si esauriva..

Nascevano le prime televisioni private, quando gli venne richiesto, data la sua competenza in proposito, di condurre un programma sulla RADIOASTRONOMIA, essendo già operativo, a Medicina (BO), il primo radiotelescopio italiano: LA CROCE DEL NORD. In quel contesto ebbe occasione di conoscere personalmente diversi esponenti della fisica astronomica italiana, fra cui il prof Gianfranco Sinigaglia docente presso l’istituto universitario Augusto Righi di Bologna e il dott. Goliardo Tomassetti ricercatore del CNR di Bologna. Entrambi avevano collaborato (assieme ai professori Braccesi e Ceccarelli) alla realizzazione del sopraccitato Radiotelescopio. Con essi, in particolare, nacque un continuativo rapporto di simpatia, relazione e condivisione circa le tematiche legate agli sviluppi di questa nuova scienza, un ulteriore modo di scrutare l’universo attraverso le onde radio emesse dai corpi celesti anziché attraverso i tradizionali telescopi ottici. Col prof. Sinigaglia la collaborazione proseguì negli anni, concretizzandosi in diverse conferenze, una delle quali tenuta a Vergato, venerdì 2 settembre 1988, presso il centro culturale Elia Comini, col titolo “Genesi ed evoluzione dell’universo”, come recita il Resto del Carlino di quel giorno. Parallelamente Graziano Pederzani procedeva alla costruzione di un RADIOTELESCOPIO AMATORIALE, operante sulla frequenza dei 408 Mhz, con l’ausilio di un paraboloide del diametro di cinque metri, riuscendo a captare alcune delle più forti radio-sorgenti del nostro emisfero (Cassiopea A, Cigno A, Toro A, Sagittario A ). Il tutto reso possibile dai preziosi suggerimenti tecnici e dalla progettazione di un” filtro di banda “ del dottor Tomassetti. La prematura morte del prof.  Sinigaglia,  tuttavia,  poneva fine alla sua voglia di continuare questa straordinaria esperienza.

Tornava alla sua antica passione, quella della RADIO, con la ricezione dei segnali dei primi satelliti meteorologici ( NIMBUS, ESSA, METEOSAT 1°e METEOSAT 2°), riuscendo a decodificarli con speciali circuiti e, quindi, a registrarli su carta elettrosensibile con una stampante rotativa di sua ideazione, ottenendo delle splendide immagini del nostro emisfero. Nel contempo ampliava la già rilevante collezione di apparati ricetrasmittenti utilizzati nel secondo conflitto mondiale, come registrato sul libro “NEL MONDO DELLE COSE”- Collezioni private di interesse tecnico-scientifico – a cura di ANTONIO CAMPIGOTTO e MASSIMO TOZZI FONTANA – Edito dall’Istituto per i beni artistici, culturali e naturali della regione Emilia Romagna – Anno 1997. Fra i suoi hobbyes annovera la passione per il volo che ha potuto praticare con il conseguimento, nel 1999, del relativo brevetto. L’interesse per la fotografia, inoltre, lo ha accompagnato per tutto il corso della sua vita con ottimi risultati sia nella paesaggistica che nella ritrattistica (che predilige). Egli ama definirsi FOTOGRAFO D’AUTORE. Ha effettuato molte mostre in giro per l’Italia e illustrati con le suo foto svariati libri, fra cui si ricordano: ”MONTOVOLO, MONTAGNA SACRA” di Renzo Zagnoni (2003), “CHIESA DI S. MARIA ASSUNTA – Riola” di Ottorino Gentilini (2012), “OBIETTIVO ONTANI” di Graziano e Graziella Pederzani (2007), LUIGI ONTANI di autori vari, edito dal MAMbo. Come risulta evidente gli ultimi due testi sono dedicati alla figura e alle opere di un artista che ci onora a livello internazionale, con cui Graziano Pederzani ha mantenuto fin dall’infanzia un rapporto speciale. Quanto scritto, però,  rappresenta solo un’ estrema sintesi dei risultati della sua multiforme creatività … mai sazia … sempre tesa verso più nuove e stimolanti esperienze.

Di seguito, l’ indice degli articoli di approfondimento di prossima pubblicazione.

___________________________________________________________________________________________________________

Primo apparato ricevente
Anni 60

 

Capitolo 1- I Satelliti: Ricezione dallo Sputnik 1° al meteorologico Meteosat.

Stazione ricevente per satelliti artificiali realizzata da Graziano Pederzani

Satellite Meteorologico Meteosat:  Prove di ricezione.

_______________________________________________________________________________________________________

Esperimenti missilistici
Inizio anni 60

 

Capitolo 2 – I Missili Esperimenti di costruzione e lancio di missili a combustibile solido.

(In fase di pubblicazione)

 

___________________________________________________________________________________________________________

Radiotelescopio di Medicina, La Croce del Nord, braccio est/ovest.
Foto di G. Pederzani

 

Capitolo 3 – La radioastronomia – Esperienze di radioastronomia.

(In fase di pubblicazione)

 

 

___________________________________________________________________________________________________________

Capitolo 4 – Il radiotelescopio amatoriale

Autocostruzione del primo radiotelescopio.

-di prossima pubblicazione, gli schemi

dell’ apparato ricevente

Radiotelescopio amatoriale anni 70/80 costruito dal Sign. Pederzani Graziano.

 

__________________________________________________________________________________________________________________

Prof. Ing. Gianfranco Sinigaglia
con Graziano Pederzani
a Sasso Marconi

 

Capitolo 5 – Le conferenze sulla Radioastronomia – Anni 80/90

(In fase di pubblicazione)

 

 

____________________________________________________________________________________________________________

Mostra a Vergato Arte 2012

 

Capitolo 6 – Le radio Militari – Collezione di ricetrasmittenti militari del secondo conflitto mondiale, con foto e filmati.

(In fase di pubblicazione).

 

___________________________________________________________________________________________________________

Francesco Guccini a Vergato Arte 2012

 

Capitolo 7- I libri e le foto – Ricerca nel campo della fotografia e pubblicazioni di libri.

(In fase di pubblicazione)

 

___________________________________________________________________________________________________________

Pederzani Graziano
alla scuola di volo

 

Capitolo 8 – Il volo – Documentazione, foto e filmato.

Graziano Pederzani e il conseguimento del brevetto di volo.

Lezioni sul deltaplano a motore / anno 1998

 ___________________________________________________________________________________________________________

 

Veduta laboratorio

 

Capitolo 9 – Il laboratorio attuale.

(In fase di pubblicazione).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

_____________________________________________________________________________________________________

Come eravamo

Come eravamo

 

Capitolo 10 – Alla ricerca del tempo perduto, attraverso filmati (in otto millimetri) girati da G. Pederzani negli anni 60/70.

(In fase di pubblicazione)

______________________________________________________________________________________________________________

 

 

Comments are closed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d bloggers like this:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi