Luciano Marchi – Nwl nr. 58 8 Marzo Festa della donna, una festa per i diritti

NEWSLETTER DEL 23/02/2016
 UNA FESTA PER I DIRITTI 

L’8 Marzo non è nato come festa della donna, bensì come giornata a lei dedicata. Andando a scavare, se ne leggono tante.

 

Sembra si sia partiti da un 28 Febbraio (1909), con una manifestazione a favore del voto femminile; ma tutto il primo ‘900 fu costellato di iniziative del genere.

Pare poi che solo nel 1914 la festa (o giornata) si sia iniziata a celebrare l’8 Marzo, forse perché quel giorno cadeva di domenica. Si parla anche di una manifestazione avvenuta l’8 Marzo 1917;

e siamo a Pietroburgo, per una sorta di rivoluzione al femminile che contribuì alla caduta dello Zar.

Sempre scavando a ritroso, sembra non sia vero che la Giornata Internazionale della Donna ricordi la morte di centinaia di operaie in una fabbrica di camicie – peraltro inesistente – a New York l’8 marzo 1908.

Un incendio in una fabbrica in città avvenne tre anni dopo, in febbraio; vi morirono 146 persone, molte delle quali operaie, ma in ogni caso la Giornata della donna non trae origine da questo evento.

Che i rilievi storici siano veri o falsi poco importa, i diritti paiono al centro della genesi di tutto: conquistati pian piano, con tanti sacrifici.

Oggi ci pare strano, forse distante. Di certo abbiamo trasformato in festa ciò che un giorno rappresentava un momento di lotta, quella che è continuata altrove, tra politica e lavoro.

L’anno scorso si è celebrato il centenario della prima guerra mondiale, che fu un evento bellico “anche” di donne: nelle città, nelle fabbriche e persino al fronte.

Ma è a loro che dobbiamo persino l’alfabetizzazione della nostra nazione, come testimoniato dal bellissimo libro “Maestre e maestri d’Italia”, di Gianna Marrone

Insomma, la donna l’abbiamo vista al centro di molte manifestazioni, anche qui: sulle nostre montagne;

e mai le abbiamo prestato la debita attenzione.

Lei è sempre stata capace di contribuire, facendo un passo indietro se necessario: questo in famiglia come altrove.

Mai la sua azione è stata inutile, o per caso; e crediamo sia il momento di prenderne atto, iniziando a ricordare nomi e cognomi, ma anche i volti; aggiungendoli a quelli delle eroine, dimenticate anch’esse nelle curve strette della storia.

Luciano Marchi

——————————————————————

Foto Marchi continua con l’iniziativa

“in occasione della Festa dell’8  marzo, regaleremo un ritratto a tutte le Donne”

Contattateci per un colloquio o un appuntamento,

ricordando che l’iniziativa scade l’8 marzo

tel 0534 22150

info@foto-ottica-marchi.it

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d bloggers like this:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.<br>Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,<br>acconsenti all'uso dei cookie.<br> Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi