Decima edizione di “Sere Nere” dal 28 luglio al 1 agosto a Monte Acuto delle Alpi, con Giorgio Diritti

2018/07/29, Monte Acuto delle Alpi – Decima edizione di “Sere Nere” dal 28 luglio al 1 agosto a Monte Acuto delle Alpi, con Giorgio Diritti

Giunta alla decima edizione la rassegna “Sere Nere” propone il cinema di Giorgio Diritti, ma anche musica, letteratura e giornalismo nel suggestivo contesto del borgo medievale di Monteacuto delle Alpi.

Decima edizione per la rassegna “Sere Nere”, il salotto del cinema noir che al cinema affianca la letteratura e la musica, nel suggestivo contesto del borgo medievale di Monteacuto delle Alpi, dal 28 luglio al 1 agosto.

La rassegna di quest’anno renderà omaggio al cinema del regista bolognese Giorgio Diritti, noto per film di successo quali “Il vento fa il suo giro” (2005) e “L’uomo che verrà” (2009). “È un grande piacere avere con noi il maestro Diritti” ha spiegato l’organizzatore Giancarlo Omoboni in una rassegna che negli anni ha avuto l’onore di ospitare registi come Tullio Giordana, Paolo Benvenuti, Pupi Avati, Giuliano Montaldo”. Il legame tra gli organizzatori e Giorgio Diritti deriva dalla comune amicizia con lo scrittore Gabriele Cremonini, scomparso nel 2015, che grazie alle sue conoscenze dell’Appennino consigliò il regista mentre preparava le riprese per “L’uomo che verrà”. A Cremonini questa manifestazione dedicherà un tributo speciale sabato 28 luglio.

Il regista ha commentato che il legame con il territorio è da sempre un elemento che contraddistingue il suo cinema, ed è contento di essere a Monteacuto delle Alpi che visitò per la prima volta da ragazzo quando faceva il servizio civile e rimase incantato dalla magia di una montagna che è accogliente ma al tempo stesso ti invita a stare in guardia. “Sono molto contento di questa manifestazione anche perché è la prima volta che viene organizzata una rassegna completa dei miei lavori, ed è un modo per fare il punto. Ho sempre cercato di fare un cinema che fosse utile, che lasciasse qualche spunto di riflessione allo spettatore al di là delle due ore di puro intrattenimento”

La rassegna avrà inizio sabato 28 luglio alle ore 17 e 30 con il saluto del sindaco di Lizzano in Belvedere Elena Torri. A seguire ci sarà un incontro con diversi ospiti: il giornalista RAI Luca Rosini, gli scrittori Valerio Varesi e Loriano Macchiavelli, la giornalista Paola Bergonzoni. E poi spazio alla musica, con la folksinger americana Deborah Kooperman, che nel suo percorso artistico ha collaborato con artisti come Bob Dylan e Francesco Guccini.

Prevista inoltre una cena con delitto “Delitti e brillantina”, a cura dei “nonattori”, un modo misterioso e divertente di cenare, mentre la rassegna cinematografica avrà inizio alle 20,30, con il giornalista Luca Rosini e Andrea Morini (responsabile della programmazione della Fondazione Cineteca di Bologna, uno degli enti impegnati nella realizzazione di questa rassegna) che intervisteranno il regista prima della proiezione de “L’uomo che verrà”.

Si riparte domenica 29 alle 17:30 con lo scrittore Stefano Testa che presenterà le sue ultime opere “La guardiana” e “La grazia” insieme al consigliere regionale Igor Taruffi e a Marco Tamarri, responsabile cultura dell’Unione dei comuni dell’Appennino bolognese. Alle 19.15 musica dal vivo con Deborah Kooperman, alle 20,30 cena con delitto e poi si torna nella piazzetta di Monteacuto con Giorgio Diritti che insieme ad Andrea Morini, Luca Elmi e Luca Rosini, presenterà i propri film ““Piazzati” e “Bologna 900”.

Per entrambe le giornate sarà attivo un servizio navetta dalle 16:30 alle 24:00 con partenza dal Palazzetto dello Sport e della Cultura Enzo Biagi di Lizzano in Belvedere.

La rassegna cinematografica proseguirà fino a mercoledì 1 agosto, con la proiezione nelle sere successive alle 21,15 de “Il vento fa il suo giro”, “Un giorno devi andare”, “Con i miei occhi” e “Milano 2015, episodio Cielo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Al fine di evitare spam tra i commenti vi invitiamo ad inserire la stringa che vedete qui rappresentata nello spazio successivo.

Gentilmente scrivi le lettere di questa immagine captcha nella casella di input
 = 
Grazie della collaborazione.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi