Concerto per “Mele Rose Romane” e castagne “Pastonesi” a Labante

2018/10/09, Labante – Castel d’Aiano – Musica per le nostre orecchie le parole del produttore “per passione” Danilo Santamaria. Un produttore soddisfatto del raccolto?

Si!

Estate mite per mele e castagne, acqua sufficiente per una grossa produzione e un ottimo prodotto a Km. zero. Le parole che sentiamo nel video ci riportano alla vita dei contadini di una volta dove si mangiava se si produceva.

Le raccolgo e le metto in cantina serviranno ad arrivare in primavera…

Dopo il vigneto di Orelia,  le parole di padre Antonio, il parroco contadino di Calvenzano, ora l’incontro con Danilo, tre situazioni diverse ma uguali se non nella soddisfazione di quello che madre terra ha reso a chi l’ha saputa curare con fatica e con passione.

Mettete dei frutti nei vostri giardini, verrebbe da dire, basta fiori e arbusti ormai definiti UFO a causa della provenienza da paesi lontani che non hanno niente a che fare con il nostro territorio. Un nespolo, un melo e dove è possibile, un castagno, di sicuro qualche soddisfazione la possono rendere.

Il signor Danilo ci aveva ospitati a vedere la fioritura dei meli, ricordate?

L’albero delle mele (Rose Romane) di Maggie

Comments are closed.

WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d bloggers like this:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi