“La confraternita D’la Carsènt da l’Ua” al lavoro… cerca il Nigartein o negartein o negretto

2018/12/27, Vergato – Eccoli al lavoro con i progetti di promozione D’la Carsènt da l’Ua, “La confraternita D’la Carsènt da l’Ua” pensa in grande. Il grande paiolo in piazza a ribollire marmellata casereccia (con la ricetta originale) da utilizzare per le Carsènt da l’Ua, a un vino autoctono da accompagnarne la degustazione, poi c’è chi vuole corsi per i giovani e non, sulla preparazione e cottura. Idee nuove e progetti non realizzati fanno parte del percorso di ogni iniziativa che vuole recuperare i gusti e i profumi del passato.

uva Galletta

Si pensa in grande, buon auspicio per tenere su la tensione necessaria a far rivivere la tradizione. Meritevole la decisione di rendere da subito pubbliche le iniziative che in questo modo coinvolgono altri “sognatori” sulla stessa linea.

Tra i “sognatori” poteva mancare Lui? Il professore? L’erede di Pietro Vicinelli per il progetto mela rosa romana, arte e colonne, busti e musei? Il prof. Dario Mingarelli è lui l’artefice dell’abbinamento, lui che ha già i contatti con almeno due produttori di negretto e un passito che si abbinerebbe bene al nostro prodotto principale, ma la produzione deve essere DOV (Denominazione Origine Vergatese) allora forza, piantiamo vigne…va bene anche a Grizzana…

Carsènt da l’Ua accompagnata da un buon bicchiere di…? Nigartein o Negertein o Naigartèn in Bulgnais, il Negretto, Negrettino, Neretto o Maiolo (noto dai tempi dei romani “Maiolus”), già la difficoltà a trovare il nome giusto ci dà l’idea di cosa stiamo perdendo e non è poco, la capacità di comunicare...http://agricoltura.regione.emilia-romagna.it/agrobiodiversita/doc/agrobiodiversita-vegetale/vite/negretto

Per approfondire Negretto scheda tecnica

Abbiamo chiesto aiuto a un’esperto di frutti antichi che si sta adoperando per il recupero e la loro diffusione sul nostro territorio; Cesare Calisti da Veggio.

Ecco notizie di una vigna a Veggio, altre viti semi selvatiche qua e là attendono il recupero. Poi il grande progetto del Pometo di Casa Morandi, iniziativa del sindaco di Grizzana Graziella Leoni, già trattato su questo blog, che prevede un’ impianto prioritario proprio per le viti di “negertein” come dicono a Grizzana.

Il Nigartein di Augusto delle Lastre invece viene usato per rafforzare il tono di altre uve.

Carsènt da l’Ua e Nigartein vanno a braccetto verso l’oblio o la rinascita? Lo decidiamo noi.

Ecco l’interessante documentazione che ci ha messo a disposizione Cesare Calisti; foto e filmati riferiti alla Festa dei frutti antichi di Grizzana Morandi e al viaggio sul nostro Appennino del prof. Silverio Sansavini e il dott. Claudio Buscaroli,. alla ricerca dei meli di “Rosa Romana” un’altra iniziativa legata al recupero di questo frutto che dovrebbe dar vita al Consorzio dei Produttori per l’utilizzo remunerativo delle produzioni, capofila il Comune di Grizzana Morandi con il supporto di Contini Frutta da Riola.

Comments are closed.

WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d bloggers like this:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera,
acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi

  • Statistica - Wordpress Stat
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo
La privacy policy completa può essere consultata alla pagina dedicata.

Chiudi